Mangiare più frutta e verdura aumenta il benessere psicologico

Semplicemente mangiare un po 'più di frutta e verdura ogni giorno aumenta il benessere psicologico.

Oltre ad essere un bene per il corpo, consumare più frutta e verdura migliora la salute mentale, secondo un nuovo studio britannico. Per giungere a queste conclusioni, i ricercatori hanno analizzato i dati medici e le abitudini alimentari di oltre 40.000 persone nel Regno Unito. Hanno scoperto che mangiare solo un'altra porzione di frutta e verdura al giorno potrebbe avere un effetto equivalente sul benessere psicologico di circa 80 minuti di cammino al mese.

Soddisfazione

"I risultati sono chiari: le persone che mangiano più frutta e verdura riportano un livello superiore di benessere mentale e soddisfazione nella vita rispetto a coloro che mangiano di meno", osservano gli autori dello studio. "Incoraggiare migliori abitudini alimentari non può solo essere utile per la salute fisica a lungo termine, ma può anche migliorare il benessere mentale a breve termine", aggiungono.

Uno studio precedente aveva già dimostrato che l'adozione della dieta mediterranea (frutta, verdura, olio d'oliva, cereali, pesce) riduceva del 33% il rischio di soffrire di depressione. Al contrario, le diete che promuovono l'infiammazione cronica, cioè tutti gli alimenti ricchi di grassi saturi e zuccheri, sono associate a maggiori rischi di depressione.

Le ultime raccomandazioni di Lancet

Secondo le ultime raccomandazioni del lancettadovresti mangiare in media ogni giorno: 300 grammi di verdure, 200 grammi di frutta, 200 grammi di semi interi (riso, grano, mais, ecc.), 250 grammi di latte intero (o equivalente, come il formaggio) e 14 grammi di carne rossa. Per compensare il basso apporto giornaliero di carne rossa, le proteine ​​possono provenire dal consumo di pollame (29 g), pesce (28 g), uova (13 g) e noci di ogni tipo (noci pecan, brasile ...) (50 g). Per renderlo più semplice, mirare a mangiare cinque frutta e verdura al giorno è ancora rilevante.