Obesità: l'importanza dei pasti in famiglia nella nutrizione dei giovani

Sebbene sia importante lasciare liberi i giovani, i ricercatori ci ricordano quanto i pasti in famiglia sono importanti per la qualità della loro dieta, indipendentemente dal fatto che le relazioni tra i membri siano buone o meno.

Quale ruolo svolge il funzionamento interno della famiglia nella dieta dei giovani? I pasti in famiglia, in particolare le cene e l'atmosfera domestica, migliorano la qualità dell'apporto nutrizionale degli adolescenti?

Mentre circa il 40% degli americani di età superiore ai 20 anni era obeso nel 2016, rispetto al 34% nel 2007, i ricercatori statunitensi volevano esaminare se il funzionamento della famiglia (ovvero come gestiscono i membri le attività quotidiane comunicano e si connettono emotivamente tra loro) è stato associato alla frequenza delle cene di famiglia e alla qualità delle diete degli adolescenti. Il loro studio su 2.728 giovani di età compresa tra 14 e 24 anni che vivono con i genitori è stato pubblicato nel Diario dell'American Medical Association (JAMA).

Frutta, verdura, bevande dolci, fast food, da asporto

In particolare, gli scienziati hanno esaminato in che misura la frequenza delle cene familiari fosse associata al consumo di frutta e verdura, bevande zuccherate, fast food e pasti da portare a casa tra i partecipanti. Tutto ciò tiene conto del sesso e dell'età dei giovani, della frequenza dei pasti in famiglia ogni settimana, del livello di istruzione del partner della madre (padre o nuovo coniuge) e della struttura familiare generale ( genitori ricomposti, divorziati ...) tra il 1 gennaio 2017 e il 31 agosto 2018.

Di conseguenza, cene familiari più frequenti sono state associate a un'assunzione dietetica di qualità superiore, indipendentemente dal funzionamento della famiglia o dalle interazioni tra i membri. I giovani hanno mangiato più frutta e verdura e meno fast food.

Tuttavia, i pasti in famiglia più frequenti sono stati associati alla riduzione del consumo di bevande zuccherate nei ragazzi, ma non nelle ragazze. "I risultati possono aiutarci a comprendere meglio il ruolo svolto dalle cene di famiglia nel migliorare l'assunzione di cibo e se questa associazione positiva esiste per tutte le famiglie, indipendentemente dal loro livello di funzionamento familiare", spiegano i ricercatori .

I pasti in famiglia migliorano la qualità dell'alimentazione dei giovani

L'adolescenza e l'inizio dell'età adulta sono periodi sensibili allo sviluppo dell'obesità. Soprattutto perché i giovani hanno più libertà di uscire con gli amici, con risorse finanziarie ridotte, che spesso li spingono verso il fast food e il cibo spazzatura. La qualità della dieta spesso diminuisce tra la fine dell'infanzia e l'inizio dell'età adulta. Da qui l'importanza di mantenere i pasti in famiglia, qualunque sia la relazione tra i membri della famiglia, anche se una forte coesione familiare è stata associata a un consumo leggermente più elevato di frutta e verdura.

Dal 1975, il numero di persone obese è quasi triplicato, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità. Nel 2016, il 13% degli adulti nel mondo era obeso, il 39% era in sovrappeso. In Francia, si stima che il 30% della popolazione sia. Ogni anno, il numero di persone obese aumenta ovunque sul pianeta. Un nuovo studio rafforza le preoccupazioni sulla progressione della malattia. Secondo ricercatori danesi e britannici, il 22% della popolazione mondiale potrebbe essere obesa entro il 2045 se la situazione non dovesse cambiare. In alcuni paesi, questo tasso potrebbe essere molto più elevato.