Disturbi del sonno: consigli per dormire bene

Dormire bene è come gestire una serie di fattori molto diversi. Parliamo sempre della posizione, della forma dei cuscini, della solitudine; spesso dimentichiamo di parlare della stanza: il suo colore, la sua temperatura, la sua calma, il suo odore ... e molte altre cose.

La qualità del tuo sonno dipende spesso dalla qualità della tua stanza. Per prima cosa scegli per le pareti un colore freddo, blu o verde, che abbia proprietà lenitive. Respirare aria sana e fresca.

Quindi ventilare la stanza al mattino e alla sera e mantenere una temperatura ideale da 17 a 18 gradi senza aprire la finestra per dormire. Perché non dimenticare che il rumore è il primo fastidio. Se vivi in ​​un luogo troppo rumoroso, installa i doppi vetri e, se ciò non è possibile, prendi in considerazione tendaggi e tappeti. Impiccagioni spesse, perché secondo gli orientali, aiutiamo i problemi dell'insonnia armonizzando le energie e rallentandole ... È il ruolo di queste impiccagioni. Per lo stesso motivo, evitare specchi, angoli acuti, oggetti acuminati o superfici molto lisce. La Terra è anche circondata da una rete di radiazioni elettromagnetiche come una palla in una rete. Sembra necessario non dormire troppo a lungo nel punto in cui le linee si intersecano.

Un geobiologo in soccorso

Quindi cambia il tuo letto ogni due anni o usa un geobiologo per determinare la posizione ideale del tuo letto.

Non mettere la televisione nella stanza, ma in tal caso, evitare spettacoli violenti o deprimenti, il che non sarà facile. Preferisci la radio che ti consentirà un rilassamento essenziale per evacuare la tensione e scacciare lo stress. Per raggiungere questo obiettivo, respira profondamente usando i muscoli della pancia. I respiri profondi aiutano ad addormentarsi.

Il nostro cervello ha bisogno di energia per funzionare ma anche di serotonina per passare dal sonno al sonno. Questi 2 elementi si trovano nei carboidrati, ad esempio i cereali, che qualsiasi insonnia potrebbe consumare durante il pasto serale. È difficile addormentarsi quando i piedi sono molto freddi. In questo caso è possibile fare un pediluvio o, meglio, un breve bagno, ma in acqua tra 34 e 38 gradi e non più di 20 minuti.

Per saperne di più: una trasmissione del canale di frequenza medica VYV.

Disturbi neurologici del sonno ... Ecco un programma molto pratico che riguarda l'esercizio di tutti i medici. Sindrome delle gambe senza riposo; sonnambuli e terrori notturni; gli anziani urlano e cadono dai loro letti; ipersonnia, apnea notturna ... Per non parlare di due soggetti di alto profilo: l'influenza degli schermi, qualunque essi siano, TV, computer o smartphone, sulla qualità del sonno, e questa "sindrome della testa che esplode" che ha reso uno dei media la scorsa settimana. Siamo vicini alle domande che ti facciamo ogni giorno! Il nostro ospite è un grande specialista in questi disturbi del sonno non riconosciuti ma diffusi! Isabelle Arnulf è davvero professore e capo del servizio di esplorazione dei disturbi del sonno, a Pitié-Salpêtrière a Parigi.

Tutte le emissioni della catena di frequenza medica VYV:

//www.youtube.com/channel/UCtNyuN_HFlNYO0-gqXwhLTg/playlists

Video: Siamo Noi - Anziani e disturbi del sonno: i consigli per dormire bene (Ottobre 2019).