Nuovo trattamento: aumenta il grasso bruno per perdere peso!

Esistono due tipi di grassi nel nostro corpo, il bianco e il marrone. I ricercatori hanno dimostrato che, grazie a un esame ben noto, la risonanza magnetica può individuare il grasso bruno. Ma brucia molte calorie invece di immagazzinarle come grasso bianco. Aumentando la produzione, potremmo aiutare le persone grasse a perdere peso.

Il grasso bianco è quello che tutti conosciamo. Ma sappiamo da molto tempo che ce n'è un altro, di colore marrone, presente in tutti i mammiferi. Permette ad alcuni animali di svernare per mesi senza mangiare.

Siamo mammiferi, certo, ma non soprattutto marmotte ...

Responsabile della protezione del neonato dal freddo

È noto da tempo che il grasso bruno è una quantità apprezzabile nei neonati, per i quali serve a mantenere la temperatura corporea a un livello accettabile. Il neonato passa infatti 37 ° C del ventre di sua madre, ad una temperatura media di 25 ° circa. Ma questo neonato non ha ancora la capacità di rabbrividire, il che è per gli umani un riflesso naturale del riscaldamento. La natura ha affidato questo lavoro di riscaldamento interno, nel neonato, al grasso bruno ...

Perdiamo questo grasso bruno mentre invecchiamo.

Teoricamente, 4 settimane dopo la nascita. Si pensava quindi che il grasso bruno non fosse presente negli adulti. Ora, negli ultimi anni, sorpresa; il lavoro ha dimostrato che è ancora presente e che alloggia in determinati luoghi, come il collo, tra la clavicola e la spalla o le ascelle. Ma, e questo è ciò che è nuovo, uno studio recente mostra che grazie a un esame sempre più noto, la risonanza magnetica, riusciamo a evidenziarlo. Sorpresa abbiamo scoperto che il nostro corpo contiene molto più cosiddetto grasso inattivo, che abbiamo pensato

Ferruginosa!

Il globulo bianco è molto semplice. Schematicamente, una goccia di grasso è uguale a una cellula. Quello del grasso bruno contiene diverse goccioline che sono ricche di ferro per rilasciare molta energia. È questo ferro che dà questo colore marrone. Questa cellula contiene anche molti più vasi sanguigni perché ha bisogno di molto ossigeno per "bruciare".

È questa proprietà che è interessante: le cellule marroni bruciano calorie mentre quelle bianche le immagazzinano.

Il grasso bruno è una fonte di calore e regola la temperatura corporea perché contiene molte particelle che convertono l'energia degli zuccheri in energia che il corpo può usare. I ricercatori hanno calcolato che un cubetto di zucchero di canna, delle dimensioni di uno zucchero, attivato per un anno, potrebbe bruciare 3-4 kg di grasso bianco.

Scopri come attivare questo grasso

Sfortunatamente non sappiamo ancora come attivare questo grasso bruno ... Ma se gli scienziati riuscissero ad aumentare la produzione di grasso bruno e attivarlo, aprirebbe prospettive nel trattamento dell'obesità e del diabete.

I ricercatori di Inserm, di queste famose cellule staminali che sanno come fare tutto e di cui ora parliamo quasi ogni settimana, hanno capito come sono fatte queste cellule bianche o marroni. Hanno mostrato una sostanza, presente in grandi quantità nelle cellule marroni, che, se viene messa con precursori di globuli bianchi, li trasforma in marroni. Che è già una vera traccia.

Video: COME ELIMINARE IL GRASSO OSTINATO (Ottobre 2019).