A favore o contro il cellulare prima dei 12 anni ...

Due gruppi di difesa dei cittadini, specialmente quando la loro salute è minacciata, hanno appena pubblicato una lettera aperta al Ministro della Salute. Con un obiettivo: ottenere il divieto al telefono prima dei 12 anni. Un approccio lodevole, che probabilmente ha poche possibilità di essere ascoltato, ma che ricorda che il dibattito esiste e che alcune regole devono essere rispettate.

Agire per l'ambiente è un'associazione di mobilitazione dei cittadini nazionali per l'ambiente. Priartem, è un'associazione che informa e supporta le azioni, i passaggi e agisce con le autorità pubbliche per l'ottenimento di norme rispettose delle condizioni di

vita e salute per tutti

Nessuna sorpresa quando queste due organizzazioni entrano in guerra sugli effetti dei laptop sulla salute; soprattutto tra i bambini, chiedendo a Agnès Buzin, il Ministro della Salute, di votare per vietare l'uso del laptop prima dei 12 anni.

Gli argomenti esistono da tempo per limitare l'uso di questi telefoni, non solo nei bambini, ma in tutti!

Come principio precauzionale prima; perché nessuno studio veramente serio è stato in grado di dimostrare un effetto neutro o negativo. Alcuni lombrichi non hanno supportato bene; È dimostrato. Ma la generalizzazione all'umano non è stata portata. E il declino diventa abbastanza importante da essere un po 'rassicurato.

D'altra parte, il danno collaterale, piuttosto che nel campo della psichiatria, è provato, senza dimenticare il disastro del loro uso al volante, che è perfettamente proibito ma mal rispettato.

Il dibattito "pro o contro", per quanto riguarda un possibile divieto prima di 12 anni, si intensificherà quindi nei prossimi mesi.

Contro il divieto

bambini ; è ovvio ma non dobbiamo dimenticare il potere di persuasione del re bambino, che al di là di ciò che il telefono gli porta effettivamente, in effetti il ​​suo possesso, una moda deve, come ai suoi tempi il walkman per i suoi genitori o il transistor per i suoi nonni.

Quindi è uno strumento che può sfidare i tabù: quelli che chattano in qualsiasi momento con i social network e contenuti, con accesso a Internet.

genitori : il mondo angoscioso descritto dai media, l'aggressività e il racket, diventa molto più sopportabile, quando si è certi di sapere, in ogni momento, dove si trova il cherubino (le applicazioni di geolocalizzazione sono già molto popolari ) e per essere certi che al minimo problema il telefono squillerà. Non ci sono molti argomenti contro questo ...

Infine, non dimenticare produttori di telefoniche sono società più potenti degli Stati e che sicuramente agiteranno, affrontando la minaccia in un mercato molto importante, le loro forze nel fare lobby; tanto tra i rappresentanti eletti quanto sui social network, di cui sono gli inventori e i principali beneficiari.

Per il divieto.

associazionicome quelli che hanno appena scritto al ministro, chiedono misure concrete.

In primo luogo, il divieto di due modelli, Simvalley Kidicom Max e RX-901, creati esclusivamente per questo target di età inferiore ai 12 anni e i cui produttori sanno come trovare forti argomenti pubblicitari sentimentali, per sfidare i genitori . I bambini non hanno bisogno di argomenti per convincersi. Solo un piccolo aiuto di marketing per forzare la decisione dei genitori.

Questo approccio associativo è motivato dalla doppia esposizione dei bambini alle onde e agli schermi.

Per le onde come abbiamo già scritto, le prove mancano di una nocività organica. D'altra parte, gli argomenti non mancano di imputare a loro - di nuovo a tutte le età - una responsabilità sui problemi del sonno, della concentrazione, della sonnolenza durante il giorno e in particolare dei problemi della memoria. Ancora più effetti devastanti per i più piccoli.

Uno degli aspetti non necessariamente sottolineato da queste organizzazioni è la preoccupazione di psichiatri infantili sulla fornitura - tramite smartphone - di contenuti, in particolare pornografici, che presto misureremo l'impatto

In pratica:

È improbabile che un funzionario eletto decida un divieto sui dispositivi mobili prima dei 12 anni. D'altra parte, è necessario combattere su due nozioni

Se il cellulare sembra un acquisto essenziale, non dovrebbe essere uno smartphone. Imperativamente un telefono senza accesso a Internet. Sarà una protezione contro la deriva dei contenuti ...

Quindi, ma questo è valido per tutta la famiglia, ripetere costantemente le regole di buon uso del laptop: limitare il tempo di comunicazione a 3 minuti, attendere 15 minuti tra una chiamata e l'altra. L'uso del kit vivavoce che tiene il telefono lontano dalla testa non è raccomandato in un'auto dove è vietato ma a casa o in strada.

Infine, non dimenticare che prima dei 12 anni, è per il bambino un periodo chiave per impegnarsi, senza limiti o restrizioni, in una pratica fondamentale per la sua vita futura: giocare fuori con i suoi amici fino alla stanchezza la terrazza; perché prima del telefono l'inattività e la sua conseguenza l'obesità sono le due principali minacce alla salute.

Video: Cosa Ci Succederà Prima del 2025? (Ottobre 2019).