Freddo che uccide, freddo che salva ...

Diciamo sempre che il freddo continua ... Ma quando arriva il primo gelo, cerchiamo di proteggerci da esso. Così buono o cattivo, freddo? Il freddo uccide molto di più del caldo. Probabilmente almeno 5000 persone all'anno. Ma non dobbiamo dimenticare che allevia e rimane una delle più moderne tecniche di sopravvivenza.

Ogni onda fredda trasmette la sua parte di drammaticità. Una cinquantina di senzatetto vengono trovati morti ogni anno, al mattino presto di una notte ghiacciata, ma anche migliaia di francesi che soffrono di precarie condizioni abitative. In particolare la vecchiaia, che non coincide con l'ampiezza termica del passaggio ripetuto tra una stanza surriscaldata e il resto di una casa ghiacciata. La nostra caldaia personale non è un comune riscaldatore, ma una centrale elettrica ultra-sofisticata che deve mantenere la temperatura tra 36,5 e 37,5 gradi. La regolazione termica dipende da un'area nel mezzo del nostro cervello che, se la nostra temperatura scende, invia segnali nervosi ai nostri muscoli per indurre piloerection - questo è il termine scientifico per la pelle d'oca - e quindi una contrazione, quello che si chiama freddo tremante. L'obiettivo è produrre calore attraverso i nostri muscoli. Al contrario, se la temperatura aumenta, il cervello darà l'ordine di dilatare i vasi sanguigni per perdere calore, con conseguente arrossamento e attivazione della sudorazione. Di conseguenza, l'inverno, il buon vestito, è quello in cui non si rabbrividisce - perché in tal caso, il corpo soffre - e quello che non causa sudore, pericoloso non appena il movimento si ferma ; Una muta umida perde metà del suo potere protettivo. Ben equipaggiato, quando devi uscire, l'aria fredda che respiri non è un ostacolo perché il nostro corpo ha fatto bene le cose. È necessario respirare attraverso il naso che è l'organo della respirazione. L'aria che entra viene inumidita, purificata dai nostri capelli, ma particolarmente riscaldata da una quantità impressionante di piccoli vasi. Inoltre, un buon colpo al naso può controllare la sua ricchezza di sangue! In conclusione, come spesso in salute, per proteggersi dal freddo, è soprattutto una questione di buon senso: vestiti ampi e sufficienti, una sciarpa davanti alla bocca, un naso spalancato ... La natura si prende cura del resto, ma è necessario paura di scivolare tanto quanto il congelamento ...

Freddo che uccide, freddo che fa male, ma anche freddo che allevia. Gli appassionati di sport hanno scoperto con stupore una sorta di congelatore in cui i corridori sono disposti a recuperarli. La crioterapia, cura dal freddo, tuttavia, esiste fin dai tempi antichi. L'uomo non ha impiegato molto tempo a scoprire le virtù del freddo sui traumatismi, ma è solo dagli anni 1970 che l'applicazione della vescica di ghiaccio o spray, viene utilizzata in gran parte dai guaritori non appena uno dei loro puledri prende un colpo. La versione più moderna, la crioterapia nella stanza, viene utilizzata contro lo stress, l'insonnia, i reumatismi, il prurito e alcune malattie della pelle come la psoriasi. Durante queste sessioni, in una cabina raffreddata a meno 110 gradi, per un tempo molto breve, meno di 3 minuti, il corpo umano secerne endorfine, queste sostanze simili alla morfina familiari ai maratoneti, che hanno l'effetto di combattere il dolore. Ma l'uso più sorprendente dei benefici del freddo viene dai servizi di emergenza. Ispirati ai miracolosi sopravvissuti durante l'annegamento in acqua ghiacciata, offrono ora una varietà di elmetti freddi e sostanze ghiacciate che, se iniettati in tenera età, possono aumentare la sopravvivenza del cervello di decine di minuti dopo l'arresto cardiaco. . Un immenso progresso; Niente a che vedere con Hibernatus, ma il percorso di ricerca più moderno.

Il San Bernardo un criminale al potere ...

Il famoso cane, la sua piccola botte di rum sotto il colletto, ha lo stesso effetto, per la scomparsa nella neve, di uno scoppio di mitragliatrice. L'alcol provoca un'impressione di calore aumentando la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. Sfortunatamente, questa reazione abbassa la temperatura corporea. In effetti, l'alcolista è meno resistente al freddo ... Le leggende hanno una vita difficile!

La posta in gioco della lotta contro il freddo.

Secondo la 23a edizione del rapporto annuale sullo stato delle cattive abitazioni della Fondazione Abbé Pierre, la Francia contava 4 milioni di persone rimangono mal alloggiate o senzatetto, mentre 12 milioni vedono la loro situazione indebolita dalla crisi immobiliare

La Francia contava, sotto la minaccia del freddo:

  • 100.000 senzatetto
  • Più di 500.000 senzatetto vivono in abitazioni di fortuna
  • Due milioni di persone che vivono in condizioni abitative molto difficili.

Il freddo per fermare il cuore ...

All'inizio del XXe secolo, i chirurghi erano riluttanti a operare il cuore, semplicemente perché i battiti incessanti rendevano impreciso l'intervento chirurgico.

Fu un chirurgo canadese che, a metà degli anni '40, ebbe la grande idea di usare il freddo. Questo specialista della marmotta, è stato il primo a immaginare che raffreddando l'intero corpo, riducendo il fabbisogno di ossigeno del corpo, i battiti rallentassero abbastanza da fermare il cuore e aprirlo. I chirurghi oggi usano ancora l'applicazione diretta di ghiaccio tritato sul cuore - protetto da un panno - per fermare rapidamente i battiti. Per riavviare basta riscaldarsi.

Video: Freddo & Libano 3Parte (Ottobre 2019).