Un tatuaggio intelligente per rilevare una possibile anomalia cardiaca

I ricercatori americani hanno sviluppato un piccolo tatuaggio in grado di rilevare possibili anomalie cardiache.

Le malattie cardiovascolari sono un gruppo di disturbi che colpiscono il cuore e i vasi sanguigni. Sono inclini a molte complicazioni acute e croniche, tra cui infarto del miocardio, ictus, insufficienza cardiaca, insufficienza renale cronica, coinvolgimento degli arti demenza vascolare inferiore o problemi alla vista. Secondo l'OMS, sono la principale causa di morte nel mondo. Ogni anno 17,7 milioni di persone muoiono per malattie cardiovascolari, rappresentando il 31% della mortalità globale totale. Di questi decessi, 7,4 milioni erano dovuti a malattia coronarica e 6,7 milioni all'ictus, secondo i dati del 2015.

Negli ultimi anni, ricercatori e ingegneri hanno sviluppato tatuaggi elettronici dotati di sensori per monitorare i parametri cardiaci dei pazienti al fine di rilevare una possibile anomalia senza dover fissare appuntamenti medici regolari. Ma fino ad allora, questi strumenti erano ingombranti e difficili da trasportare. I ricercatori americani sono ora riusciti a sviluppare un piccolo tatuaggio elettronico per il rilevamento cardiovascolare. I risultati del loro studio sono stati pubblicati alla fine di maggio sulla rivista Scienza avanzata.

Estremamente discreto, questo tatuaggio è realizzato con una piccola striscia di grafene "ultra sottile" ed "estensibile" che aderisce molto bene alla pelle, affermano i ricercatori dell'Università del Texas (USA). È composto da minuscoli sensori: uno per l'elettrocardiogramma, l'altro per il sismo-cardiogramma, con l'obiettivo di misurare con precisione i movimenti cardiaci. I dati registrati vengono quindi raccolti e archiviati su un'applicazione installata su uno smartphone. Quest'ultimo può anche visualizzare battiti cardiaci dal vivo.

Un seguito più completo e più semplice

Grazie alla sua leggerezza, il tatuaggio potrebbe essere posizionato sul cuore per periodi prolungati con un gene ridotto per i pazienti, consentendo un follow-up più completo e semplice della salute del cuore e della pressione sanguigna.

Questo studio ricorda i ricercatori tedeschi. Alcune settimane fa, alcuni scienziati dell'Università di Tecnologia di Monaco ne hanno parlato molto, annunciando la creazione di un tatuaggio intelligente che cambia colore in caso di problemi di salute. Per quanto riguarda i tatuaggi convenzionali, l'inchiostro deve penetrare sotto lo strato superficiale della pelle e raggiungere il derma.

Una volta nella pelle del paziente e in contatto con le vene e con sensori colorimetrici sensibili all'attività biologica, l'inchiostro cambia colore a seconda del livello di composto organico monitorato. Questa tecnologia consentirebbe alle persone diabetiche di monitorare i propri livelli di glucosio in modo semplice e affidabile. Ma il tatuaggio sarebbe anche in grado di indicare il livello di acidità (PH) del corpo, hanno spiegato i ricercatori.

Questi prodotti sono ancora lontani dall'essere sul mercato

"È un concetto molto futuristico, che ha sorpreso molte (...) alternative disponibili oggi, come le patch autoadesive, non sono molto affidabili perché studiano il sudore, un prodotto che non riflette correttamente ciò che è sangue ", ha detto Ali Yetisen, autore principale dello studio, Scienza e futuro. Prima della nuance: "per il momento, non è stato ancora impostato nulla, queste sono tracce".

E questo vale anche per il tatuaggio intelligente dei ricercatori dell'Università del Texas. In entrambi i casi, gli scienziati devono ora sviluppare i loro test sugli animali per assicurarsi che il loro dispositivo sia sicuro prima di iniziare studi clinici sull'uomo. A lungo termine, questo progresso tecnologico potrebbe anche essere applicato per diagnosticare l'apnea ostruttiva del sonno o la malattia coronarica.

In Francia, le malattie cardiovascolari sono la seconda causa di morte, proprio dietro i tumori. "Nonostante quattro decenni di declino della mortalità e della morbilità attraverso la prevenzione e il progresso terapeutico, provocano ancora circa 140.000 morti all'anno", afferma il ministero della salute.

Video: Killer Tatoo 1 di 2 - Ammutta Muddica. Aldo Giovanni e Giacomo (Dicembre 2019).