Salute del cuore: i disturbi microvascolari aumentano il rischio di amputazione

Il rischio aumenta anche per i pazienti con malattia arteriosa periferica.

L'80% delle amputazioni è dovuto a malattie, molto spesso vascolari, secondo l'Associazione per la difesa e lo studio degli amputati. Ricercatori statunitensi volevano capire se le malattie microvascolari possono anche aumentare il rischio di amputazione degli arti inferiori. Confermano questa ipotesi nei loro risultati pubblicati sul sito web dell'American Heart Association.

Malattie microvascolari e malattie arteriose periferiche

I ricercatori si sono concentrati su due patologie: malattie microvascolari e malattie arteriose periferiche. Il primo colpisce le pareti dei piccoli vasi che sono collegati alle arterie coronarie. Il secondo è legato ad un accumulo di lipidi sulle pareti delle arterie. Il fenomeno blocca completamente o parzialmente uno di essi e provoca disturbi della circolazione sanguigna nel corpo.

La combinazione di entrambi i tipi di malattie: un aumentato rischio di amputazione

Lo studio ha esaminato un gruppo di oltre 125.000 persone seguite per circa 9 anni. Nel periodo sono state registrate 1.185 amputazioni. Il 18% era correlato alla malattia microvascolare e il 22% alla malattia arteriosa periferica.

Per i ricercatori, questi risultati confermano che le malattie microvascolari aumentano il rischio di amputazione, ma è ancora più elevata nei pazienti con entrambi i tipi di malattie: queste persone rappresentano il 45% delle amputazioni totali registrate nel periodo. Questi casi richiedono un rigoroso follow-up medico. "Questo è un gruppo ad alto rischio che richiede una gestione molto efficace al minimo problema", afferma il professor Beckman, autore principale dello studio.

Diabete e amputazione

Secondo le stime dei ricercatori, essere affetti da entrambe le malattie aumenta il rischio di amputazione del 7,9 rispetto ai soli pazienti con diabete. Questo metodo di confronto è stato usato perché l'amputazione può essere una delle conseguenze del diabete: le persone con la malattia hanno sette volte più probabilità di avere un amputato di un arto inferiore rispetto alla popolazione generale.

Gli scienziati hanno spinto i loro calcoli e hanno stimato che per le persone con diabete con entrambe le malattie (microvascolare e arteriosa periferica), il rischio di amputazione è moltiplicato per 15,9. Secondo la Federazione dei diabetici, ogni anno, in Francia, 10.000 persone con diabete vengono amputate a causa di complicanze legate alla loro malattia.

Video: Il ruolo dell'attività fisica per la salute del cuore anche dopo un infarto (Ottobre 2019).