Sclerosi multipla: i pazienti hanno un rischio più elevato di cancro

I rischi sono particolarmente elevati per i tumori collegati agli organi respiratori e urinari e al sistema nervoso centrale.

Alcune malattie possono causare altre. I pazienti con sclerosi multipla avrebbero maggiori probabilità di sviluppare il cancro rispetto ai non malati. Secondo una ricerca, rivelata al 5 ° Congresso dell'Accademia Europea di Neurologia, il rischio complessivo di cancro è del 14% più alto nelle persone con sclerosi multipla.

Più specificamente, hanno il 66% in più di probabilità di sviluppare un tumore correlato agli organi respiratori, il 52% in più di probabilità di soffrire di cancro che colpisce il sistema nervoso centrale e il 51% del sistema urinario.

Un pannello di ricerca unico

Questa ricerca si basa sui dati di 6.883 norvegesi nati tra il 1930 e il 1979 nei registri della sclerosi multipla e dei tumori. Quasi 9.000 fratelli di persone con questa malattia neurodegenerativa sono stati inclusi nel panel. "Questo studio è il primo a confrontare il rischio di cancro associato alla sclerosi multipla, quello di fratelli o sorelle dei malati, spiega Nina Grytten, la principale autrice della ricerca. Il confronto del livello di rischio tra questi due i gruppi sono molto interessanti perché condividono gli stessi geni e le stesse condizioni ambientali ". I ricercatori hanno scoperto che tra i fratelli di pazienti, il rischio di cancro ematologico è più elevato rispetto alla popolazione generale e alle persone con sclerosi multipla.

Una malattia del sistema nervoso

La sclerosi multipla è una malattia infiammatoria del sistema nervoso centrale. I pazienti sono generalmente colpiti da "riacutizzazioni" che possono causare disturbi visivi, problemi motori o persino problemi di coordinazione. In Francia colpisce circa 100.000 pazienti secondo la Fondazione per il supporto della ricerca sulla sclerosi multipla. Oggi, nessun trattamento può curare la malattia, ma esistono altri per rallentarne l'evoluzione.