Morbillo: 1184 casi da gennaio, la maggioranza è stata scarsamente vaccinata o meno

Da gennaio, Public Health France ha identificato 1184 casi di morbillo. Una persona è morta dopo aver contratto l'encefalite.

Il morbillo sta riapparendo in tutto il mondo. Una delle principali cause di questa rinascita è la mancanza di vaccinazione. Nel suo ultimo rapporto, Public Health France mostra che gran parte dei casi in Francia è dovuta a una cattiva vaccinazione, anche alla sua assenza.

La #rougeole continua a circolare in Francia: dal 1 gennaio 2019 sono stati segnalati 1184 casi di morbillo //t.co/kLazqYjD3q
?? Più persone vengono vaccinate, maggiore è il rischio di un'epidemia
Maggiori informazioni su //t.co/FgpPMKsKdd pic.twitter.com/8Qn2CMTjQk

- HealthpublicFrance (@santeprevention) 22 maggio 2019

Tre focolai principali

1184 casi di morbillo sono stati registrati dal 1 ° gennaio 2019 in Francia. Un terzo dei pazienti è stato ricoverato in ospedale, di cui 16 in terapia intensiva. Una persona è morta dopo aver contratto l'encefalite. Il virus non è necessariamente legato all'inverno: dall'inizio di maggio sono stati registrati circa cento casi settimanali. Tre regioni sono principalmente interessate: i Pirenei atlantici (55 casi), la Riunione (50 casi) e Mayotte (24 casi).

L'88% delle persone era scarsamente vaccinato o meno

Le autorità sanitarie conoscono lo stato di vaccinazione di 831 persone, tra tutte quelle che si sono ammalate quest'anno. L'88% di essi non è stato o è stato vaccinato male. Per essere adeguatamente protetto contro il morbillo, è necessario disporre di due iniezioni del vaccino, separate da almeno un mese.

La rinascita dei casi di morbillo preoccupa l'Organizzazione mondiale della sanità. Tra gennaio e aprile 2019, il numero di malati nel mondo è aumentato del 300% rispetto all'anno precedente. L'Africa è il continente in cui questo aumento è il maggiore (+ 700%) seguito dall'Europa (+ 300%) e dalla regione del Mediterraneo orientale (+ 100%).

Multe per genitori anti-vaccino

Una delle principali cause del ritorno del morbillo è la mancanza di copertura immunitaria. La malattia è molto contagiosa: una persona malata può trasmettere il virus a 15 o addirittura 20 persone. Alcuni paesi hanno già preso provvedimenti per prevenire la diffusione del morbillo. In Germania e in Italia, i genitori che non vaccinano i propri figli rischiano una multa. Negli Stati Uniti, la vaccinazione è stata resa obbligatoria, anche a pena di multa, in alcuni distretti di New York. In Francia, il codice penale prevede un'ammenda e una pena detentiva per i genitori che rifiutano di far vaccinare obbligatoriamente il proprio figlio. I casi di convinzione, tuttavia, sono rari.