Carcinoma polmonare: Google crea un algoritmo ad alte prestazioni per rilevarlo

In particolare, i ricercatori che lavorano per Google hanno sviluppato un algoritmo rivoluzionario in grado di rilevare il cancro del polmone analizzando le immagini dello scanner con un tasso di precisione del 94%.

Un algoritmo in grado di rilevare una sola malattia e stabilire una diagnosi senza l'intervento di un medico: non è più fantascienza, ma realtà.

In uno studio pubblicato in Medicina naturaleI ricercatori della Feinberg School of Medicine della Northwestern University e gli scienziati di Google affermano di aver sviluppato un nuovo algoritmo di apprendimento profondo per diagnosticare il carcinoma polmonare allo screening iniziale. falsi positivi e falsi negativi estremamente bassi.

Questa forma di intelligenza artificiale ultra-sviluppata è stata in grado di rilevare noduli polmonari maligni analizzando le immagini di tomografia polmonare assistita da computer (CTCT). Il suo tasso di accuratezza ha persino superato quello dei radiologi esperti.

Il potere di Google al servizio della medicina

Di solito, per fare una diagnosi affidabile del carcinoma polmonare, i radiologi devono esaminare centinaia di immagini (o "tagli") realizzate da un singolo scanner. Questo nuovo algoritmo di deep learning è in grado di "realizzare un'unica immagine tridimensionale, enorme e unica", afferma il Dr. Mozziyar Etemadi, coautore dello studio. "L'intelligenza artificiale 3D può essere molto più sensibile nella sua capacità di rilevare il carcinoma polmonare precoce rispetto all'occhio umano analizzando immagini 2D."

Tutta la tecnologia di Google è stata sollecitata a creare questo algoritmo rivoluzionario. "Il concetto è nuovo, ma l'ingegneria necessaria è anche a causa delle sue dimensioni", afferma il ricercatore.

"Il nostro lavoro esamina il modo in cui l'intelligenza artificiale può essere utilizzata per migliorare l'accuratezza e ottimizzare il processo di screening, in modo tale da favorire l'implementazione dei programmi di screening." I risultati sono promettenti e non vediamo l'ora continuare il nostro lavoro con i nostri partner e colleghi ", ha affermato Shravya Shetty, direttore tecnico di Google.

Software più accurato dell'occhio umano

Per raggiungere questo livello di prestazioni, i team di Google hanno utilizzato le scansioni TC di persone con cancro ai polmoni o noduli che sono diventate cancerose, rispetto a quelle di soggetti sani.

Gli ingegneri hanno quindi applicato questo algoritmo di apprendimento profondo a 6.716 set di scanner CT spersonalizzati forniti da Northwestern Medicine per convalidare l'accuratezza del suo nuovo sistema. Sono stati in grado di osservare che l'algoritmo era in grado di rilevare noduli polmonari maligni, a volte molto piccoli, con una precisione del 94%.

Nel dettaglio, l'algoritmo ha sovraperformato le diagnosi di 6 radiologi quando non era disponibile la precedente tomografia computerizzata ed eseguita così come i medici quando c'era una precedente imaging. "Il sistema può classificare una lesione in modo più accurato - non solo possiamo diagnosticare meglio una persona con cancro, ma possiamo anche dire se una persona non ha il cancro, il che potrebbe salvarle una biopsia polmonare invasiva e costosa. e rischioso ", ha detto il professor Etemadi.

Tuttavia, i ricercatori sono cauti, ricordando che questi risultati devono ancora essere validati clinicamente con grandi popolazioni di pazienti. Tuttavia, sono ottimisti. Secondo loro, tale supporto dell'intelligenza artificiale potrebbe non solo diagnosticare la malattia in precedenza e limitare le procedure invasive non necessarie, ma anche "migliorare la gestione e gli esiti dei pazienti con carcinoma polmonare".

Video: Il mio medico - Tumore al polmone: una nuova cura (Gennaio 2020).