GPA: donna di 61 anni dà alla luce la nipote

Cecile Eledge era una madre surrogata per suo figlio e suo coniuge. La nipote, nata il 25 marzo, è in buona salute.

Una donna di 61 anni era la madre surrogata di suo figlio e suo genero. Cecile Eledge ha dato alla luce Uma Louise lunedì 25 marzo, negli Stati Uniti, la figlia di suo figlio, Matthew Eledge, e Elliot Dougherty, sua moglie.

Due anni di preparazione

Secondo i media britannici The Independent, la sessagenaria si propose di essere la madre surrogata della coppia quando gli parlarono del loro desiderio di avere un figlio. "Non c'è stata alcuna esitazione", ha detto. Ma entrambi gli uomini avevano dei dubbi: una donna in post-menopausa può davvero portare il proprio bambino? Hanno discusso della questione con i diversi endocrinologi che hanno incontrato per il loro progetto figlio.

Il sito americano buzzfeed spiega che il loro medico, Carolyn Maud Doherty, ha giudicato l'idea non così inverosimile. Sono stati necessari due anni per completare tutti gli esami obbligatori e ottenere l'approvazione finale dei medici. La fecondazione in vitro è stata quindi eseguita con lo sperma del figlio, Matthew, e l'uovo della sorella di Elliot.

$ 40.000

La maternità surrogata, ancora vietata in Francia, non è supportata interamente negli Stati Uniti. Matthew ed Elliot non avevano un'assicurazione da parte loro e pagarono $ 40.000, più di 35.000 euro. "È letteralmente il più economico possibile", afferma Matthew. In effetti, la fecondazione in vitro ha funzionato dal primo tentativo, mentre ognuno costa $ 12.000.

I rischi della gravidanza oltre i 45 anni

La gravidanza e il parto sono andati bene, nonostante l'età del surrogato: a 61 anni era in menopausa da 10 anni. "È importante che le persone sappiano che non tutte le donne di 60 anni sono abbastanza sane da essere surrogate", afferma il dottor Doherty, "probabilmente ci sono poche persone che possono farlo negli Stati Uniti".

in Il pariginoBernard Hédon, ostetrico ginecologo ostetrico e ex presidente del Collegio nazionale francese di ginecologi e ostetrici (CNGOF), spiega che, dopo i 45 anni, un parto presenta molti rischi: "in primo luogo, per la donna che partorisce, spiega Il sistema cardiovascolare è molto richiesto durante la gravidanza ". Durante questo periodo, il volume del sangue e la frequenza cardiaca aumentano, il che può influire sulla salute della madre e del bambino.

Vedi questo post su Instagram

Bene, santo fumo, tutti voi. La piccola Uma Louise si è avventurata in questo mondo e lascia che te lo dica, è semplicemente perfetta. Trasportata e nata dalla nonna 61enne e creata dai suoi due papà e dalla sua amata zia, Uma è circondata da un'immensa quantità di amore. Far parte di oggi è stato fantastico. Cele, sei un guerriero. @matt_eledge + @ ephemeral.elliot, sei già il migliore papà. Non vedo l'ora di vederti crescere. ♥? P.S., TUTTI I TAG @theellenshow. Sapete tutti che le piacerebbe questo.

Una pubblicazione condivisa da Ariel Panowicz (@arielpanowicz) il 25 marzo 2019 alle 3:49 PDT