Calvizie: sono stati avviati procedimenti legali contro la droga Propecia

Una dozzina di uomini che hanno subito gravi effetti collaterali sessuali e psichiatrici dopo aver assunto il farmaco anti-calvizie Propecia, hanno deciso di avviare un procedimento legale per ottenere un risarcimento.

Dopo il caso di Levothyrox, quello di Propecia. Una dozzina di uomini ha avviato un'azione legale contro questo farmaco anti-calvizie che avrebbe causato molti effetti avversi, ma che si trovano ancora sui mercati francese ed europeo, secondo le informazioni provenienti dall'Europa 1. Questi pazienti avrebbero effettivamente ha subito una "perdita di libido", disfunzione erettile o uno stato depressivo che può portare a "ideazione suicidaria", la maggior parte di questi effetti sono "irreversibili". Credendo, secondo la radio, "pochi se non, non informati" di questi disturbi, quest'ultimo ha deciso di impadronirsi della giustizia per "mancanza di informazioni".

Rischio di cancro psichiatrico, sessuale e al seno

Prescritto per il trattamento della calvizie dal 1999, questo farmaco la cui prima indicazione è il trattamento dell'ipertrofia prostatica, riceve un'autorizzazione all'immissione in commercio europea. È quindi a livello europeo e non francese che viene effettuata la rivalutazione annuale del rapporto rischi / benefici del farmaco. E finora, l'UE stima che il saldo sarebbe più favorevole. Tuttavia, osserva l'Europa 1, "le vittime parlano del 20% dei consumatori interessati e, soprattutto, molti uomini non sanno nemmeno che i loro problemi sono dovuti a questo farmaco.

E questo, anche se l'Agence du Médicale (ANSM) aveva allertato su possibili effetti avversi nel 2012, quindi nel 2017. "Dalla commercializzazione di Propecia nel 1999, sono stati segnalati effetti collaterali psichiatrici, suggerendo un possibile legame tra prendendo finasteride e depressione o pensieri suicidi ", all'epoca avevano affermato che gli esperti raccomandavano il parere di un medico in caso di un improvviso cambiamento di umore. Peggio ancora, se l'ANSM riconosce anche "una persistenza di disturbi sessuali dopo l'interruzione di un trattamento con la finasteride", indica che "casi di carcinoma mammario sono stati segnalati anche negli uomini trattati con la finasteride". Ma 30 000 uomini attualmente prenderebbero questo farmaco in Francia.

70 altri file in fase di sviluppo

Il signor Charles Joseph-Oudin, l'avvocato delle vittime, avvierà presto un procedimento legale. La prima udienza si svolgerà ad aprile presso la corte di Nanterre, nell'Hauts-de-Seine. "Riteniamo che il laboratorio MSD e le autorità sanitarie siano stati in ritardo nell'informare i pazienti, ma anche i medici, degli effetti indesiderati e in particolare della loro natura irreversibile", ha affermato al microfono dell'Europa 1 "Ed è quello che mostreremo davanti al giudice, questo è ciò che dovrebbe chiedere un risarcimento da loro". Secondo quanto riferito, l'avvocato ha confidato che ha ancora 70 casi in corso di sviluppo per assicurare la giustizia.

Video: I capelli salvati dall'hi-tech: combattere la calvizie con staminali e nanotecnologie (Febbraio 2020).