Una coppia può sopravvivere senza sesso?

Il sesso senza amore è possibile, ma l'amore senza sesso può davvero sopravvivere?

Ogni relazione d'amore è unica, non solo per la sua sessualità, ma anche per ciò che lega la coppia. Il sesso è spesso vissuto come una pietra miliare che aiuta a rafforzare la relazione. Tuttavia, il 10% delle coppie vivrebbe una relazione asessuata.

Come costruire una coppia senza sesso?

La sessualità non è mai lineare in una coppia. A seconda degli alti e bassi, ma anche degli eventi della vita, è possibile che il sesso non sia la priorità senza alterare la qualità della relazione.

In altri casi, è semplicemente che entrambi i partner si accontentano molto bene di una vita sessuale meno attiva. I segni dell'affetto devono quindi essere importanti per non creare frustrazione.

Ci sono anche casi di astinenza per motivi religiosi o filosofici. Queste relazioni platoniche, a volte senza contatto carnale, non significano che l'amore e il piacere di stare insieme siano cancellati. Al contrario, la spiritualità e la benevolenza reciproca diventano il cemento della coppia.

Senza sesso ma soprattutto senza equivoci!

Per vivere una relazione platonica senza frustrazione o necessità di andare altrove, è importante concordare su questa mancanza di sessualità. Il dialogo è qui al centro della relazione per evitare la frustrazione.

Una coppia che vive senza sessualità può essere costruita attorno ad altri interessi comuni come attività spirituali, artistiche, sportive, gastronomiche, ma anche relazionali, familiari e professionali.

Le piccole attenzioni come le dolci parole, i sorrisi, le carezze, le risate o "Ti amo" consentono di mantenere la relazione e di provare un piacere a volte forte come il sesso.

Vivere una storia d'amore senza sesso è quindi possibile, ma a condizione che ognuno possa trovare la propria realizzazione personale.

Vai oltre: David Fontaine "Con o senza sesso", Arte Edition.