Ansia nei bambini: analisi dei trattamenti disponibili per i medici

Un nuovo studio condotto da ricercatori dell'Università di Cincinnati (UC) potrebbe aiutare a guidare il trattamento dell'ansia nei bambini.

Secondo l'American Academy of Pediatrics, i disturbi d'ansia sono il tipo più comune di disturbo di salute mentale nei bambini e negli adolescenti, colpendo circa l'8% di essi con un handicap significativo.

I sintomi dell'ansia possono includere paure ricorrenti, antipatie della società o incapacità di controllare l'ansia. Possono manifestarsi con gravi problemi medici: disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione e persino problemi cardiaci e digestivi.

Mancanza di dati

Ma qui ci sono alcune psicoterapie che sono sempre in ordine, i medici hanno pochi dati tra cui scegliere tra i trattamenti farmacologici esistenti. "Questa meta-analisi fornisce approfondimenti sulle differenze di efficacia e tolleranza tra i farmaci comunemente usati per trattare i giovani pazienti con ansia. Dice Jeffrey Strawn, professore associato presso il Dipartimento di Psichiatria e Neuroscienza comportamentale presso l'University College of Medicine e autore principale dello studio.

"Il nostro studio sintetizza le prove di numerosi studi per aiutare clinici e pazienti a scegliere il farmaco da utilizzare per il trattamento di bambini e adolescenti con disturbi d'ansia. "Continua Eric Dobson, medico in psichiatria presso la Medical University of South Carolina a Charleston.

Un'analisi globale

I ricercatori hanno confrontato gli studi pubblicati tra il 1971 e il 2018 per il trattamento acuto dei disturbi d'ansia in bambini e adolescenti e confrontando 13 farmaci comunemente usati, sia che siano stati testati contro placebo o contro altri farmaci, inclusi gli antidepressivi . Pertanto, non meno di 2.623 bambini e adolescenti, con un'età media di 11 anni e mezzo, sono stati infine studiati.

Nel contesto del disturbo d'ansia generalizzato, dell'ansia da separazione o dell'ansia sociale di gravità almeno moderata, l'analisi ha riguardato bambini e adolescenti che hanno risposto al trattamento e coloro che hanno interrotto lo studio a causa di effetti collaterali.

Interesse dell'IRS

I ricercatori hanno concluso che gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI) sono i farmaci più efficaci. Gli SSRI lavorano principalmente per prolungare gli effetti della serotonina, che è un ormone della felicità.

L'IRSNA e gli antidepressivi triciclici, d'altra parte, si sono dimostrati la soluzione meno ben tollerata. Se aumentano i livelli di noradrenalina e serotonina nel cervello, bloccano l'azione del neurotrasmettitore acetilcolina, che può portare ad alcuni effetti collaterali indesiderati. I risultati dello studio sono disponibili online nel Journal of Clinical Psychiatry. Ciò include la più grande quantità di dati fino ad oggi per l'analisi dell'ansia infantile.

Video: I Disturbi dell'Umore nei bambini e negli adolescenti (Dicembre 2019).