Cosa ha fatto la notizia 2018: una donna muore dopo essere stata leggermente morsa dal suo cucciolo

Nel 2018, la morte di una ragazza americana di 58 anni che è stata pizzicata dal suo cucciolo ha fatto la prima pagina della stampa internazionale.

Il cane è il migliore amico dell'uomo, ma attenzione alla sua saliva. Negli Stati Uniti, una donna è morta dopo essere stata morsa dal cucciolo che aveva appena adottato.

Un pizzico di cane che si trasforma in una grave infezione

Sharon Larson era originaria del Wisconsin, aveva appena adottato un cucciolo. L'ha pizzicato accidentalmente, causando un leggero taglio sulla sua pelle, in fretta, sentì sintomi simil-influenzali. I medici gli hanno somministrato antibiotici, ma il suo corpo non ha risposto ai farmaci. È morta due giorni dopo l'infortunio. Secondo i medici, è stata contaminata dai batteri Capnocytophaga canimorsus.

Ospitato dalla flora orale di alcuni cani (anche quelli sani) questo germe "è talvolta responsabile di gravi infezioni umane in caso di fallimento del sistema immunitario, ha spiegato lo scorso maggio Il mondo. Un'infezione C. canimorsus è associato a un morso di cane nel 60% dei casi, leccando una lesione cutanea preesistente in circa il 30% dei casi ".

Gli umani sono raramente infettati da questo batterio. Il marito di Sharon Larson ha detto ai media statunitensi: "Mi è stato detto che avrebbe potuto essere colpita da un fulmine quattro volte e sopravvivere, vincendo due volte alla lotteria - è così raro."

Altri casi negli Stati Uniti e in Francia

Questa è la seconda volta questo mese che il batterio ha infettato un essere umano negli Stati Uniti. All'inizio di agosto, ad un uomo sono stati amputati i suoi quattro arti dopo essere stato leccato dal suo cane.

Lo scorso aprile, i medici hanno riportato sul diario Science Direct "l'osservazione di un paziente di 54 anni, senza storia, che viveva vicino a un cane, che aveva uno shock settico con fulminani fatali di porpora legati a un C. canimorsus, senza alcuna ovvia nozione di morso o "leccata" della ferita. "Questo caso ricorda" l'estrema gravità potenziale della setticemia rara a C. canimorsus e illustra il fatto che ciò è possibile senza un contesto di immunosoppressione e nessuna nozione di inoculazione ", hanno scritto.

Lo scorso febbraio, The Lancet raccontò anche il caso di un francese di 47 anni che, morso dal suo cane, aveva avuto sintomi simili. Mentre il trattamento antibiotico prescritto dal suo medico non ha ridotto la febbre ed è stato vittima di numerosi disturbi, il paziente è stato ricoverato presso il Centro Intercomunale Ospedaliero di Fréjus - Saint-Raphaël. I medici quindi diagnosticano la stessa infezione del tessuto delle dita di Greg Manteufel. Il paziente è deceduto 48 ore dopo il ricovero.

Persone a rischio più elevato

Alcune persone hanno maggiori probabilità di ammalarsi quando entrano in contatto con i batteri, come quelli con un sistema immunitario più debole, disturbi alcolici, cancro, AIDS o coloro che mancano di una milza. Le persone colpite da una di queste situazioni devono parlare con il proprio medico prima di adottare un animale per misurare il rischio. In ogni caso, se sei stato morso o ferito da un cane o un gatto, devi pulire e disinfettare la ferita ed essere molto vigile nelle ore e nei giorni seguenti. In caso di dubbi, consultare un medico o andare al pronto soccorso.

Video: Uccide in un minuto. Vespa di mare, la medusa killer. Ecco dove si trova e come riconoscerla. LE (Dicembre 2019).