Toxi-score: presto un logo per identificare gli agenti cancerogeni in ciò che acquisti?

Al fine di avvisare i consumatori di prodotti cancerogeni, la Cancer League vuole creare un punteggio Toxi. Spieghiamo di cosa si tratta.

Mercoledì 21 novembre, la League Against Cancer ha rivelato il suo desiderio di creare un punteggio Toxi. L'obiettivo: informare i consumatori dei prodotti cancerogeni. In base allo stesso principio del punteggio Nutri, la valutazione del punteggio Toxi dovrebbe andare dalla lettera A (verde) alla E (rossa), a seconda della tossicità della merce.

Un'epidemia industriale

"In Francia, il 40% dei tumori potrebbe essere evitato", spiega Il parigino Christophe Leroux, direttore delle comunicazioni della League Against Cancer. "Nel 2013, ci sono stati 1.000 nuovi casi al giorno, nel 2017, 1.100. Abbiamo avuto un aumento del 10% in quattro anni Cosa sta succedendo? C'è un'epidemia, un'epidemia industriale Dobbiamo reagire ", insiste. La sua associazione intende presentare il progetto al Ministro della Salute Agnès Buzyn.
Trucco, cosmetici, abbigliamento, mobili, decorazioni ... Molti prodotti di uso quotidiano sono veleni per il corpo umano. Secondo un nuovo sondaggio di 60 milioni di consumatorialcune marche di pannolini per bambini contengono, ad esempio, glifosato, pesticidi, diossine o composti organici volatili o alogenati (COV). Un altro studio condotto dall'Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, l'ambiente e il lavoro (ANSES) ha recentemente rivelato che le protezioni femminili contenevano particelle di pesticidi.

Quattro tumori su dieci sono direttamente correlati all'ambiente

Tuttavia, in Francia, solo gli utensili domestici contengono indicazioni sulla presenza di sostanze tossiche. "In precedenza, si pensava che un'azione di prevenzione del cancro impiegasse 20 o 25 anni per produrre effetti, ma oggi sappiamo che può essere redditizia immediatamente, anche politicamente", sostiene Christophe Leroux. In Francia, i nuovi casi di cancro nel 2017 sono stimati a 400.000 e le morti a 150.000. Quattro tumori su dieci sono direttamente correlati all'ambiente e potrebbero essere evitati.
Secondo la IARC, uno su cinque uomini e una su sei donne in tutto il mondo svilupperanno il cancro durante la loro vita e 18,1 milioni di nuovi casi di cancro sono o saranno rilevati nel 2018. L'organizzazione stima che milioni il numero di decessi dovuti alla malattia per lo stesso anno.