Stati Uniti: Lab sfrutta i maggiori overdose da oppioidi per aumentare i prezzi

Mentre gli Stati Uniti attraversano una crisi di dipendenza senza precedenti, il prezzo di un farmaco destinato a salvare un sovradosaggio di oppioidi è esploso.

L'anno scorso negli Stati Uniti, 49.000 persone sono morte per overdose di oppioidi, antidolorifici che uccidono più dell'eroina. L'aspettativa di vita degli americani, che sono sempre più dipendenti, è diminuita dall'inizio di questa crisi sanitaria. Fortunatamente, un trattamento chiamato naxolone può salvarti da un sovradosaggio di oppioidi. Il problema è che è molto più costoso di prima.

Da 575 a 4100 dollari

Il laboratorio Kaleo, che produce il farmaco in questione chiamato "EVZIO", ha deciso di aumentare il suo prezzo. Un modo per sfruttare la crisi e la necessità che il suo trattamento si arricchisca. Quindi, nel 2014, questa forma di naxolone costa $ 575. Nel 2017, è costato $ 4100! In tre anni il suo prezzo è stato moltiplicato per sette e il Senato degli Stati Uniti ha studiato l'argomento conducendo un'indagine. Gli investigatori concludono chiaramente nel loro rapporto che Kaleo ha "sfruttato la crisi degli oppiacei".

I contribuenti pagano il conto

Nel rapporto del Senato, si afferma anche che il laboratorio ha fatto in modo che i medici che prescrivono EVZIO indichino in forme che il farmaco è una necessità medica. Di conseguenza, è rimborsato dai servizi di sicurezza sociale statunitensi come Medicaid e Medicare. E quello, pur essendo così costose e mentre esistono soluzioni meno costose. Il trattamento è costato ai contribuenti $ 142 milioni secondo il Senato. È disponibile una versione generica, anche uno spray nasale. A seguito della pubblicazione di questo rapporto di indagine, il laboratorio Kaleo assicura che sono i "pazienti, non i profitti" che hanno diretto le sue azioni. 5.000 vite sarebbero state salvate secondo lui.

Francia, la prossima nella lista?

"Oggi, ci sono più overdose nei pazienti con dolore cronico che nei tossicodipendenti", ha allarmato Nicolas Authier, presidente dell'Osservatorio francese dei farmaci analgesici, nel parigino lo scorso agosto. In Francia, gli oppioidi sono sempre più prescritti e aumentano anche i rischi di dipendenza. Tra il 2004 e il 2007, sono state identificate 500.000 prescrizioni di questi antidolorifici. Di conseguenza, aumentano le overdose e il numero di decessi associati.

Video: 20 Cose degli Stati Uniti che Lasciano gli Stranieri Esterrefatti (Gennaio 2020).