Movember: un vero film sulla palla per sensibilizzare sul cancro ai testicoli

Ogni anno, novembre è associato a "Movember", una campagna di sensibilizzazione per i tumori maschili. Quest'anno, un video realizzato da Movember e Cerhom mette in guardia ironicamente sul rischio di cancro ai testicoli.

I giocatori di bocce sono riuniti in un posto e uno di loro spiega come si prende cura del suo "materiale": per la loro nuova campagna di sensibilizzazione sul cancro ai testicoli, lanciata martedì 6 novembre, Movember e Cerhom (associazione francese per la lotta contro il cancro umano, il testicolo, il cancro alla prostata e il cancro genito-urinario) ha scelto l'umorismo.

Promuovere l'auto-palpazione

"Non possiamo ridere con il nostro materiale, dobbiamo davvero occuparcene è di vitale importanza", spiega uno degli uomini nel video, tutti attori della serie o del cinema. Tra questi, Theo Bertrand di "La vita più bella", Frederic Bouraly di "scene di pulizia", ​​o Theo Fernandez, che ha girato "Les Tuches". Tutti questi attori sensibilizzano su un argomento tabù: la salute dei testicoli.

L'auto-palpazione può rilevare in modo molto semplice qualsiasi massa anomala in un testicolo. Inoltre, è facile perché è comparativo. Se c'è una forma di massa o anormale, dovresti consultare un medico per vedere se si tratta di un tumore. Gli uomini sono spesso lenti a consultare mentre il tasso di sopravvivenza a 5 anni per il cancro ai testicoli è del 99% se assunto in tempo.

Il complesso macho

Secondo il Dr. Jay Raman americano, questo è spiegato dal "complesso macho", gli uomini preferiscono aspettare e vedere se il problema non si risolverà da solo prima di mostrare le loro parti private a un professionista della salute. Alcuni temono la rimozione del testicolo e questa ansia può ritardare il tempo della prima consultazione.

Il carcinoma del testicolo colpisce i giovani uomini, tra la pubertà e i 40 anni, ma può anche apparire intorno ai 50 anni. Il video di prevenzione termina con un messaggio finale per promuovere l'auto-palpazione: "Il cancro ai testicoli non è un gioco, ricordati di ispezionare regolarmente il tuo materiale".

Movember non è solo un paio di baffi!

La Fondazione Movember è stata resa famosa dalla sua campagna di sensibilizzazione, ogni anno a novembre, incoraggia gli uomini a farsi i baffi per parlare di tumori maschili, che sono principalmente il cancro ai testicoli e il cancro alla prostata.

L'associazione raccoglie anche fondi per la ricerca. Nel 2015, uno studio condotto grazie a queste donazioni ha permesso di evidenziare il ruolo della genetica familiare nell'aspetto dei tumori ai testicoli: nel 49% dei casi, i difetti genetici ereditari sono all'origine della malattia.

Video: Movember Mustache Removal 2015 not for kids (Novembre 2019).