Mal di schiena: questo nuovo trattamento fa miracoli

Un trattamento innovativo che elude il dolore è stato testato con successo su persone che soffrono di mal di schiena cronico e resistenti ai trattamenti attualmente disponibili.

Le persone con dolore alla schiena resistente ai trattamenti attualmente disponibili potrebbero beneficiare di un sollievo significativo e duraturo con la terapia di stimolazione del midollo spinale (DRG), un trattamento innovativo che elude il dolore, secondo un nuovo rapporto. studio. I gangli spinali sono gangli nervosi situati sulle radici nervose che forniscono sensibilità e dolore, nelle immediate vicinanze del midollo spinale e quindi nella colonna vertebrale.
Un'alternativa alla stimolazione del midollo spinale, la stimolazione DRG interrompe i segnali del dolore con il vantaggio di colpire specificamente le radici responsabili del dolore. Evita la stimolazione inutile delle fibre nervose che provengono da aree non dolorose, che possono verificarsi durante la stimolazione del midollo spinale. È anche una buona alternativa ai farmaci.

Un chiaro calo del dolore, anche un anno dopo

"I membri della nostra coorte che hanno ricevuto la stimolazione DRG hanno avvertito un netto calo del dolore, anche un anno dopo, il che è notevole", afferma Robert J. McCarthy, farmacista, professore presso il Rush University Medical Center ( Chicago) e direttore dello studio. "Avevano provato molti trattamenti, dai farmaci alla stimolazione spinale alla chirurgia, ma avevano un sollievo dal dolore poco o niente e la maggior parte della stimolazione DRG ha migliorato davvero il loro dolore. qualità della vita ", continua.
La terapia di stimolazione DRG interrompe il segnale del dolore tra l'area del dolore e il cervello. Gli impulsi sostituiscono il dolore con un'altra sensazione più tollerabile, come formicolio o intorpidimento. Il livello di corrente fornito dal dispositivo è programmato da un anestesista o da un altro specialista in base al dolore di ciascun paziente.

Con la stimolazione del midollo spinale, gli impulsi elettronici vengono inviati lungo la colonna vertebrale, ma non colpiscono la fonte specifica di dolore come potrebbe fare la stimolazione DRG. Inoltre, questa stimolazione DRG richiede meno corrente elettrica perché c'è meno fluido intorno ai gangli spinali.

L'84% dei 18-24 anni ha riferito di avere mal di schiena

Come parte dello studio, i ricercatori hanno impiantato dispositivi di stimolazione DRG in 67 persone con mal di schiena cronico. I pazienti sono stati seguiti da 3 a 18 mesi. Prima dell'impianto del dispositivo DRG, la maggior parte dei partecipanti ha valutato il proprio dolore a 8 su una scala da 1 a 10. Dopo l'impianto, il punteggio mediano del dolore è sceso a 5 sulla stessa scala, con una diminuzione di 33%. Il 94% dei pazienti ha riferito che il trattamento è stato benefico e ha migliorato la qualità della vita. Unico inconveniente: "tecnicamente è più difficile posizionare gli elettrodi", osservano i ricercatori.
Nove francesi su dieci hanno già sofferto di mal di schiena, secondo un sondaggio di OpinionWay per Vexim. Il 38% delle persone colpite riferisce di aver sofferto di mal di schiena più di 10 volte negli ultimi cinque anni. Le donne sono molto più colpite degli uomini. Ancora più inquietante, l'84% dei 18-24 anni afferma di aver già avuto mal di schiena, designato dagli specialisti come "il male del secolo". Questi risultati meritano di essere confermati in uno studio comparativo, ma i risultati sembrano molto promettenti.

Video: Dì Addio al Dolore nelle Articolazioni, Gambe e Colonna Vertebrale con Questo Frullato (Aprile 2020).