Un bambino sopravvive miracolosamente dopo aver impalato il cranio su una spilla di carne

Nel Missouri, un bambino di 10 anni è sopravvissuto miracolosamente dopo aver impalato il cranio su una spilla di carne. Il suo caso è un miracolo.

Nel Missouri, uno stato nel centro degli Stati Uniti, il piccolo Xavier Cunningham probabilmente non misura ancora la sua fortuna. All'età di 10 anni, sfuggì per un attimo alla morte mentre inavvertitamente impalava il cranio su una spilla di carne.

Secondo il quotidiano locale KCTV, tutto è accaduto mentre il ragazzo veniva attaccato da vespe mentre giocava in una capanna costruita su un albero nel suo giardino. Mentre cercava di sfuggire agli insetti, cadde dalla scala che portava alla capanna e impalò il cranio su uno sputo torrefatto che i suoi amici avevano messo nel terreno. Spinto in ospedale, il ragazzo è stato salvato all'ultimo minuto dall'equipe medica, che ha trascorso ore a prepararsi per la procedura.

Una possibilità su un milione

Perché in quel momento, la vita di Xavier era ancora seriamente compromessa. Le scansioni del suo cranio mostrarono che il perno gli trafisse il viso e gli si conficcò nel collo, disse il dottor Koji Ebersole, direttore della neurologia endovascolare presso il Sistema Sanitario dell'Università del Kansas, dove Xavier era trattato.

Il perno è posizionato vicino ai vasi sanguigni primordiali, tra cui l'arteria carotide e l'arteria vertebrale. "Se lo sputo fosse stato alloggiato un millimetro più vicino, probabilmente sarebbe stata una ferita insormontabile", ha detto lo specialista citato dal sito web Live Science, secondo i medici, lo sputo non è passato troppo lontano cervello, tronco encefalico e nervi maggiori, che avrebbero potuto lasciarlo paraplegico o emiplegico. Secondo il dottor Ebersole, Xavier aveva "una possibilità su un milione" che il percorso del fuso non raggiungesse alcun organo vitale, nessun nervo o arteria.

I dottori furono in grado di rimuovere il perno dal suo cranio

"Come può questa cosa penetrare così profondamente in questa parte del corpo e non toccare qualcosa di critico? Non so come il bambino potrebbe essere così fortunato", ha aggiunto. Con un attento intervento chirurgico, i medici sono stati in grado di rimuovere il perno dal cranio. Appena un giorno dopo l'operazione, Xavier stava giocando ai giochi Xbox nel suo letto d'ospedale e aveva solo bisogno di una benda sul viso.

Video: Bambino sopravvive miracolosamente dopo essere stato investito (Dicembre 2019).