Perché il pane bianco fa male alla nostra salute?

L'Alto Consiglio della sanità pubblica raccomanda sul proprio sito di favorire il pane integrale. Ecco perché.

Molti francesi mangiano baguette mattina, mezzogiorno e sera. Tuttavia, mangiare pane bianco è un riflesso del cibo cattivo. In questa stagione, l'Alto Consiglio della sanità pubblica raccomanda "che i prodotti a base di cereali (pane, pasta, riso, ecc.) Si concentrino su prodotti completi e semi-completi". "Questo messaggio si basa su studi: i cereali integrali sono coinvolti nella prevenzione del cancro del colon", afferma la nutrizionista Arnaud Cocaul ovest della Francia. "Mangiando troppi prodotti raffinati, come il pane bianco, non forniamo abbastanza nutrienti al nostro corpo", insiste.

Troppo sale, zucchero e glutine

Secondo uno studio condotto da World Action on Salt & Health (WASH), in collaborazione con l'Università di Toronto, in Canada, il pane bianco di solito contiene troppo sale. È anche prodotto con le farine più povere sul mercato: queste sono chiamate calorie "vuote", che non forniscono nutrienti al corpo. Contiene anche glutine, fonte di molte malattie e molto zucchero (carboidrati), il cui consumo eccessivo può portare a sovrappeso o dipendenza. Infine, questo alimento ha un indice glicemico troppo elevato, vale a dire che aumenta la concentrazione di glucosio nel sangue.
Il sondaggio condotto da Elise Joseph, Il nostro pane è nei guai? indica anche che la maggior parte dei pani bianchi sono difficili da digerire, a causa della farina base con cui vengono prodotti, alcuni mugnai aggiungono additivi e esaltatori di sapidità.

Il pane integrale è ricco di fibre

Al contrario, il pane integrale a base di farina integrale è ricco di fibre, il che facilita il transito intestinale e regola i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue. Sono particolarmente raccomandati per prevenire o ritardare malattie come diabete e problemi cardiaci. Le fibre promuovono anche la sensazione di sazietà, per evitare di rosicchiare.
Uno studio pubblicato sulla rivista Metabolismo cellulare tuttavia relativizzare l'opposizione pane bianco / pane integrale. Confrontando gli effetti delle diete che incorporano questi due alimenti, i ricercatori del Weizmann Institute (Israele) sono giunti alla conclusione che il pane integrale non porta più benefici metabolici del pane bianco. e che in realtà dipende da tutti.

Inoltre, sia per il pane bianco che per il pane integrale, l'uso di un lievito naturale, un insieme microbico che porta a una fermentazione spontanea, piuttosto che un lievito chimico è essenziale per garantire una buona digestione.