Oftalmologia: i francesi vedono meno bene di quanto credano

Nikon Verres Optiques ha condotto una campagna di sensibilizzazione sulla salute visiva in Francia negli ultimi mesi. Mentre il 77% degli intervistati ha dichiarato di avere una buona vista, solo la metà non ha avuto bisogno di alcuna correzione.

Nel 2050, cinque miliardi di persone saranno miopi secondo i ricercatori australiani. La colpa, tra l'altro, del tempo trascorso davanti agli schermi e della riduzione del tempo trascorso all'esterno. L'esposizione ai raggi del sole riduce il rischio. Il gruppo Nikon Optical Glasses ha condotto uno studio che redige un rapporto allarmante. Gli intervistati francesi pensano di vedere bene mentre una parte di loro avrebbe bisogno di una correzione.

Una visione invalidante nel 16% dei casi

Complessivamente, 4273 persone hanno ricevuto un test di visione completo in sette città francesi. Il 77% di loro pensava di avere una buona visione. Questo non è il caso. Tra i partecipanti, il 16% ha ritenuto che fosse disabilitante. Nel 30% dei casi, la loro visione non era ottimale. E così solo il 54% di loro non ha avuto bisogno di correzioni. Si noti che non conosciamo l'età dei partecipanti. Il gruppo ricorda l'importanza del regolare monitoraggio oftalmico, anche se solo un quarto degli intervistati non lo ha ricevuto. Non avere correzione o avere una cattiva, può portare a sintomi di affaticamento visivo.

Occhi pungenti, visione offuscata e palpebre pesanti

Durante il suo "Vision Tour" a maggio e giugno, gli specialisti di Nikon Verres Optiques hanno notato l'aumento della fatica visiva tra i francesi. Quest'ultimo si manifesta con i seguenti sintomi: alla fine della giornata, prurito o bruciore agli occhi, sensazione di "occhio secco", battito di ciglia eccessivo, mal di testa, visione offuscata o visione doppia, difficoltà concentrazione, palpebre pesanti o difficoltà di messa a fuoco. Il 78% delle persone che hanno avuto un esame oculistico ha riferito di avvertire questi sintomi.

Fatica visiva, causata da schermi

Oltre a una mancanza di correzione o una cattiva correzione, più della metà delle persone che si sentono stanche visivamente dicono di passare più di sei ore al giorno davanti agli schermi. Sono l'83% tra i 19-44 anni. Quando guardiamo a lungo uno schermo, i nostri occhi non si fermano per adattarsi. Ma l'occhio non è armato per fare così tanto. Questo porta a problemi visivi.

Per evitarli, ecco alcuni suggerimenti. Sbatti le palpebre regolarmente per aumentare la qualità delle lacrime e prevenire la secchezza degli occhi. Lavora in una stanza ariosa e luminosa. Fai delle pause regolari. Sollevare semplicemente il naso del computer ogni venti minuti e distogliere lo sguardo. Quindi, tieni lo schermo a una buona distanza dagli occhi, a 70 o 80 cm.

Video: Grafica aziendale - una scelta di immagine crea unicità (Settembre 2019).