Anche con una dieta priva di glutine, stai ingerendo glutine

Anche con una dieta priva di glutine, stai ingerendo glutine. I ricercatori hanno trovato tracce di questo nelle urine e nelle feci dei pazienti con celiachia che erano a dieta priva di glutine.

L'intolleranza al glutine sta diventando più comune. Conosciuto anche come celiachia, colpisce l'1% della popolazione mondiale. L'associazione francese degli intolleranti al glutine (AFDIAG) stima che in Francia sarebbe diagnosticato solo il 10-20% dei casi. Per trattarlo, il primo trattamento è una dieta priva di glutine.

Ma contrariamente a quanto pensiamo, è impossibile escludere totalmente il glutine dalla nostra dieta. Ciò è dimostrato da uno studio pubblicato sul sito di L'American Journal of Clinical Nutrition e realizzato da ricercatori americani e spagnoli.

Tra 150 e 400 milligrammi di glutine consumati ogni giorno

Gli scienziati hanno cercato di misurare la quantità di glutine che gli intolleranti al glutine consumano involontariamente. L'analisi delle feci e delle urine mostra che l'esposizione involontaria al glutine per queste persone è compresa tra 150 e 400 milligrammi al giorno. Se per il momento è difficile determinare da dove provenga questo glutine e come eliminarlo, è certo che questo consumo non volontario può aggravare o almeno far durare i sintomi della celiachia e danneggiare lo stomaco. .

Una malattia che danneggia l'intestino

Le persone con intolleranza al glutine soffrono di reazioni infiammatorie della parete intestinale ogni volta che ingeriscono glutine. Questa è la "gliadina", una proteina che costituisce il glutine e provoca allergie. Si trova in grano, farro, kamut, orzo o segale. Alla fine, la malattia danneggia le pieghe dell'intestino, che è noto come i villi. Un fenomeno che altera il funzionamento del sistema digestivo. I nutrienti essenziali (proteine, zuccheri, grassi ...) saranno meno ben assimilati dall'organismo. In definitiva, una persona celiaca non trattata può soffrire di carenze alimentari multiple, o persino anemia o cancro digestivo.

Video: Sintomi dellintolleranza al lattosio che forse non conoscete (Dicembre 2019).