Come San Valentino può fare del bene alla tua coppia

Indipendentemente dall'età, dallo stato della relazione o della comunicazione, San Valentino può portare benefici reali alla coppia. Spiegazioni.

Celebrare o non festeggiare San Valentino è una domanda che si pone ogni anno. Che si tratti di una vacanza commerciale, un must o un momento romantico, San Valentino può fare del bene alla tua coppia. Ecco come approfittare della festa degli innamorati.

San Valentino per fare il punto

In Francia, poco più di una coppia su due celebra San Valentino il 14 febbraio. Al di là dell'aspetto commerciale, spetta alla coppia ritrovarsi sola in un momento dedicato esclusivamente alla relazione. Certo, anche se un solo giorno non può aggiustare tutto, la festa dell'amore permette di interrogarsi sulla sua coppia, sulla sua fioritura e sui suoi progetti comuni. Permette di trovare un nuovo slancio attraverso un momento intimo di scambio con l'altro.

Una parentesi amorevole

Con la routine, i bambini e le abitudini, tutte le coppie possono mancare di comunicazione e piccoli tocchi. San Valentino è quindi un'opportunità per fare sforzi seducenti e diventare consapevoli di ciò che ognuno fa per l'altro. Che si tratti di un regalo, fiori, cioccolato o una cena da tête-à-tête, la festa degli innamorati farà rivivere il desiderio di compiacere e condividere con il tuo partner. A volte è un'opportunità per prendere nuove risoluzioni con piccoli tocchi quotidiani per mantenere ed estendere il piacere.

Non cadere nella trappola di San Valentino

Considerare San Valentino come una semplice vacanza commerciale a volte equivale a un atto di disincanto che può essere vissuto male. Rifiutare di festeggiare il 14 febbraio può essere un segno di mancanza di investimenti nella coppia.

Anche se è un'ingiunzione celebrare la coppia, è meglio giocare e vivere questo momento di felicità e condivisione. Un po 'di attenzione in più quel giorno può fare del bene alla coppia solo per gli altri giorni dell'anno.