Freddo invernale: il congelamento viene trattato come ustioni

Quando la pelle è esposta a temperature molto fredde, alcune reazioni sono normali e nessuno sfugge: prurito, secchezza della pelle, labbra screpolate. Il congelamento e tutti i dolori del raffreddore sono anormali e devono essere trattati come ustioni.

Come sapere se si tratta di congelamento?

Se, durante una passeggiata particolarmente fredda, il bambino lamenta dolore alle mani, ai piedi, al naso, alle guance e alle orecchie, è necessario avere il "congelamento" riflesso e tornare il più rapidamente possibile per riscaldare le parti del corpo che vengono toccati con un panno o un bagno caldo, che è la soluzione migliore. Soprattutto, non esporlo a una fonte di calore significativa in quanto potrebbe aggravare il congelamento. Se è solo un pre-congelamento, il dolore si attenuerà rapidamente. Se si tratta di un congelamento, il dolore tornerà, abbastanza vivace, come un'ustione che in realtà è abbastanza vicina nelle sue conseguenze.

Questo riguarda solo i più piccoli?

Gli adulti non sfuggono agli effetti del freddo, specialmente le persone anziane che hanno anche la pelle molto sottile. In tal caso, prima diventerà rosso, quindi bianco o grigiastro. È importante non strofinare. L'unica cosa da fare è usare anche il calore caldo. Quello del suo corpo prima se sono le mani, e poi a casa, il bagno. Se il dolore non cede o se compaiono vesciche, l'opinione di un medico è essenziale.

La freddezza dell'aria che respiriamo

Ancora una volta, la nostra organizzazione ha fatto le cose bene. Devi respirare attraverso il naso, perché questo è l'organo della respirazione. L'aria che entra nella cavità nasale viene inumidita, purificata dai nostri capelli, ma soprattutto riscaldata da una quantità impressionante di piccoli vasi. Inoltre, un buon tiro sul naso aiuta a controllare la sua ricchezza di sangue.

Proteggiti dal freddo, prima di tutto una questione di buon senso

Abbigliamento sufficiente, guanti, una sciarpa davanti alla bocca, un naso spalancato e la natura si prende cura di tutto il resto.

E, qualunque sia l'età - specialmente alla fine della vita - quando si congela, devi seguire alcune regole: evitare vestiti troppo stretti in modo che la circolazione sanguigna non sia bloccata e possa svolgere il suo ruolo di radiatore internamente. È inoltre necessario combattere l'umidità che svolge un ruolo importante e indossare abiti larghi e impermeabili. E se la temperatura è inferiore a -20, non uscire. Queste sono temperature in cui grandi e piccini non hanno - dal punto di vista medico - nulla da fare all'esterno.

Se alcune persone temono davvero il freddo, in particolare gli anziani, dovresti sapere che in inverno non si deve temere il congelamento, ma piuttosto la scivolata. Ma questa sarà un'altra cronaca.

Video: DOMINION Documentary. 2018 (Aprile 2020).