Malattia delle ossa di vetro: attenzione agli errori medici!

La medicina, anche con i suoi strumenti ultra moderni, non è immune da interpretazioni errate. La seguente storia è la testimonianza.

È ben sottolineato durante gli studi medici che bisogna ascoltare i propri pazienti. Ma qui, quando sei uno studente, non sei sempre molto attento. La spiegazione vale quanto vale, ma a volte si rimane senza voce prima della lettura dell'intestazione fatti vari.

Così, la storia di questa coppia: una famiglia senza storia fino a quando una visita in ospedale ma famosa si trasforma in un incubo. Hanno un figlio di 1 anno che non riesce a muovere le gambe. I medici di questo ospedale stanno facendo la prima parte del loro lavoro. Vale a dire, diagnosticare una frattura del femore. E completa l'esame scoprendo altre fratture più vecchie di un'altra gamba e specialmente a livello del cranio.

In custodia

Ma è allora che l'esame salta da una sfortunata interpretazione. Per i medici, senza dubbio, stiamo affrontando un caso di abuso, un caso di bambino picchiato così in pericolo. E il riflesso non è più quello di continuare le indagini mediche ... ma di affidare le indagini al giudice, che, di fronte al rapporto travolgente dei dottori, non ha altra soluzione se non quella di ritirare il bambino in custodia di i suoi genitori che sono loro stessi presi in custodia dalla polizia.

Malattia rara

Ma per fortuna c'è Internet, un ottimo strumento per rinunciare all'ultimo bastione della sufficienza medica. Per i genitori, dopo ore di ricerche, poiché sanno che il loro bambino non è stato abusato, non vi sono dubbi sulla diagnosi: soffre di osteogenesi imperfetta, una malattia rara, in meno di 50 casi all'anno in Francia; quella che è colloquialmente nota come "malattia delle ossa di vetro", che aiuta a capire perché le ossa del loro bambino si stavano rompendo per shock innocui, che non avevano nulla a che fare con l'abuso. Una malattia che presenta diversi stadi di gravità, quindi l'errore dei medici, ma che deve sempre essere ricercato di fronte a fratture multiple di età diverse. Tuttavia, ci vorranno mesi prima che i genitori provino la loro innocenza - l'esame del loro bambino da parte di un servizio specializzato - e recuperino il loro bambino, che possiamo sperare, prendendo una serie di precauzioni, che lui possa raggiungere senza fratture l'adolescenza, l'età in cui le ossa diventano di nuovo normali.

Tuttavia, l'evoluzione a volte è difficile. Tutti ricordano le immagini di questo eccezionale pianista, Michel Petrucciani, che soffriva di questa malattia ma era in grado di fare una carriera concertistica internazionale.

La morale di questa storia: in medicina, la certezza è spesso una pessima colpa, mentre il dubbio è indiscutibilmente parte delle qualità del buon dottore.

Video: Segreti per Glutei perfetti, addome piatto e peso ideale. Alimentazione e rimedi naturali. (Settembre 2019).