Influenza: un bambino di due anni e mezzo è in coma a Nizza

Questo focolaio di influenza 2018 è scoraggiante, soprattutto per i bambini molto piccoli. La morte e il coma sono il prezzo pesante da pagare per una malattia considerata un po 'troppo veloce come benigna dalla maggior parte dei francesi. Ma i medici lo ripetono ogni anno, un po 'nel deserto, l'influenza rimane una malattia grave che uccide in Francia, con 4-6000 morti, più della strada ... Certamente, le vittime sono principalmente persone deboli: gli anziani ma anche malato cronico, una categoria alla quale non sfugge l'età della vita; o anche bambini piccoli. Tutti i servizi di rianimazione la temono.

Un bambino piccolo combatte le complicazioni di un'influenza in un ospedale di Nizza. Perché non è il virus che uccide, ma il danno che provoca, di solito sugli organismi che si mobilitano per combattere una malattia grave come il cancro, in particolare quelli del sangue o delle vie respiratorie, come gli attacchi del polmone, prematurità o vecchiaia. Ad esempio, nel caso del giovane Niçois, è un attacco alle meningi, una forma di meningite che ha portato il bambino in terapia intensiva. Ma la vera influenza è un momento in cui il corpo subisce un vero martellamento, da questo virus che si riproduce a una velocità folle nel corpo. Fortunatamente, è piuttosto fragile e molto sensibile alla febbre, che è la nostra principale difesa. L'influenza lascia un organismo stanco per lunghe settimane.

Poche persone sfuggono all'influenza per tutta la vita ... Eppure abbiamo le armi per minimizzare le conseguenze.

Igiene ...

Proteggendo la più fragile della contaminazione.

Dobbiamo chiedere all'influenza di andarsene il meno possibile o con una maschera per evitare di diffondere il virus. Lo stesso vale per i bambini a rischio, i malati cronici e gli anziani.

Con tutte le consuete misure igieniche in caso di minaccia di un'epidemia (influenza o gastrointestinale): lavarsi accuratamente le mani con sapone più volte al giorno, soffiarsi il naso nei tessuti, evitare sputi e starnuti. il modo più limitato possibile.

Vaccinazione

Questo dibattito non dovrebbe più svolgersi. Non ci sono dubbi al momento: tutte le persone che hanno ora diritto alla vaccinazione gratuita devono farlo senza scrupoli. Lo sanno: sono stati avvertiti dall'assicurazione sanitaria o dal loro medico. I funzionari della sanità pubblica hanno svolto il loro lavoro piuttosto bene. Spetta a tutti esaminare la propria coscienza.

Un caso speciale: i genitori di bambini con malattie croniche, che hanno problemi respiratori, i cosiddetti bambini "fragili", devono vaccinare i loro piccoli. Qual è teoricamente la regola in Francia. I pediatri americani raccomandano la vaccinazione contro l'influenza dall'età di 6 mesi, per proteggerli, ma anche con la speranza di vedere diminuire nel tempo l'importanza della malattia.

Un attacco da parte di un virus fa sì che il corpo crei difese specifiche, il che spiega perché non si fanno due veri e propri virus nello stesso anno e che si è protetti contro il virus l'anno successivo se questo non lo fa non conosce cambiamenti significativi. Questo è generalmente il caso e quindi richiede una nuova vaccinazione. Coloro che sono affetti da quella che chiamano una "seconda influenza" sono infettati da quella che viene definita una malattia simil-influenzale, che è un'infezione che ricorda l'influenza. Sono, infatti, le vittime di un altro virus diverso da quello dell'influenza.

Devi essere vaccinato ogni anno, in attesa del vaccino universale

Ogni anno, i virus che raggiungono la Francia sono gli stessi dell'anno precedente o portano una certa mutazione. Questo spiega che la composizione del vaccino cambia leggermente, ma anche che ogni anno la protezione è sempre più efficace per coloro che vengono vaccinati ogni anno. Questo è probabilmente uno degli effetti della vaccinazione diffusa e gratuita tra gli anziani, il che spiega che l'influenza grave colpisce gli adulti sempre più giovani.

Essere veloci in caso di aggravamento dello stato di salute

Se la condizione di qualcuno che ha l'influenza cambia, non aspettare che la coscienza si deteriori per avvertire l'aiuto. La disidratazione può essere estremamente veloce ed è dopo, molto rapidamente, una corsa contro il tempo.