Brutta storia di Natale: la cavia, la bambina e la tigna ...

I media nel nord della Francia sono in subbuglio perché un residente della regione, al momento delle vacanze, ha acquistato in un negozio di animali, come regalo di Natale per la sua bambina, un simpatico maiale. Ma il piccolo animale si gratta e si formano delle croste sotto i capelli ... Il veterinario sta diagnosticando una "tigna". Tigna, una malattia grave, ma piuttosto "irritante" e "umiliante".

La tigna è una malattia contagiosa che viene trasmessa all'uomo, piuttosto da cani e gatti. Più raramente, cavie!

Colpisce principalmente i bambini in età scolare di età inferiore ai 12 anni. Non è raro che si verifichino epidemie localizzate, specialmente nelle scuole materne, che danno luogo a comunicati stampa delle nostre autorità sanitarie.

Una micosi

In realtà è una forma di micosi, queste infezioni ben note, dovute a funghi.

Colpisce tutte le aree del corpo sensibili alle infezioni fungine: capelli, ma anche pelle senza peli, dita dei piedi, pieghe dell'inguine e dona quello che può sembrare eczema.

È noto che c'è una tigna di fronte a piatti arrotondati e rossastri coperti da una crosta grigiastra, con capelli molto corti che si rompono alla radice. Queste placche causano prurito, graffiando così lesioni e superinfezioni.

In assenza di trattamento, queste placche si allargano gradualmente, i bordi, la periferia, diventano squamosi, mentre la pelle, al centro, appare normale.

Come tutte le micosi, la tigna è sensibile a questi trattamenti, che sono chiamati antifungini. Efficace nel trattamento locale.

Si consiglia inoltre di disinfettare pettini e spazzole per capelli con candeggina.

Due notizie positive: data l'efficacia del trattamento, non è più necessario tenere un bambino adeguatamente trattato a casa, in isolamento. E poi, quando l'abbiamo avuto una volta, la tigna, non possiamo più averlo! Siamo immuni ...

Video: La vera storia di Babbo Natale - RIASSUNTAZZO DI NATALE (Novembre 2019).