Sci e snowboard: come limitare il rischio di lesioni

I chirurghi ortopedici americani avvertono del rischio di lesioni sempre maggiori sulle piste da sci e sullo snowboard. Ecco alcuni numeri e una serie di suggerimenti per limitare i rischi.

Lo sci e lo snowboard sono sport invernali popolari. Ma ogni anno si registra un gran numero di infortuni: durante la stagione 2015-2016 in Francia, 150.000 feriti sono stati presi in carico dai Mountain Doctors, di cui 1/3 portati dai servizi delle piste. I medici statunitensi avvertono dei pericoli della crescente popolarità di queste attività nell'ultimo numero del Journal of American Academy of Orthopaedic Surgeons. "Lo sci e lo snowboard sono associati a molte lesioni, con modelli specifici e aree anatomiche interessate", afferma Brett D. Owens, chirurgo ortopedico specializzato in medicina dello sport e autore principale dell'articolo.

Il rischio di collisione aumenta sulle piste francesi

La US Consumer Product Safety Commission (CPSC) stima che negli Stati Uniti, nel 2015, oltre 140.000 persone sono state trattate in ospedali, studi medici e pronto soccorso per lesioni legate allo sci e snowboard. In Francia, sono le collisioni nelle aree sciistiche a preoccupare i medici di montagna. Secondo loro, negli ultimi dieci anni sarebbero passati dall'8% al 13% e avrebbero potuto comportare rischi potenzialmente letali. Nel 2016, due persone sono state uccise in una collisione sul pendio blu del Grand Massif Flaine (Alta Savoia): uno colpito duramente da uno snowboarder e l'altro vittima di un infarto dopo una collisione.

Secondo l'articolo pubblicato sul Journal of American Academy of Orthopaedic Surgeons, gli snowboarder hanno tre volte più probabilità di farsi male degli sciatori. Nel 1989, le lesioni da snowboard hanno rappresentato il 4% di tutte le lesioni degli sport invernali. Nel 1999, hanno rappresentato fino al 56% di queste lesioni. "Mentre alcuni sono inevitabili, molti sono causati da sciatori e snowboarder che superano la loro zona di comfort con velocità o sfide tecniche." È essenziale mantenere il controllo ed essere pronti a rallentare o fermarsi. per evitare di scontrarsi con un'altra persona ", avverte il Dr. Owens.

Alcuni consigli per limitare i rischi

Le lesioni più comuni sono quelle della colonna vertebrale, del bacino, della spalla, dei polsi, delle mani, delle ginocchia, dei piedi e delle caviglie. Gli sciatori hanno maggiori probabilità di ferire gli arti inferiori, in particolare le ginocchia, "a causa delle forze di rotazione sul ginocchio". Snowboarder, hanno maggiori probabilità di farsi male agli arti superiori "a causa delle cadute sulle mani".

Per limitare i rischi, preparati per la stagione e idrata bene il tuo corpo. Assicurati che la tua attrezzatura sia in perfette condizioni e sappia come usarla. Verifica che i bordi degli sci o dello snowboard siano piatti e affilati per ottenere le massime prestazioni e verifica di poter facilmente togliere gli scarponi dagli sci. Controlla regolarmente le previsioni del tempo e fai attenzione quando le piste sono molto trafficate. Indossa sempre un casco e segui sempre i segni e le istruzioni. Non avventurarti fuori pista.

Video: Snowboard event Appenninoriders Cimone Mo Italia (Novembre 2019).