Il ministro della sanità mette Lactalis di fronte alle sue responsabilità

Agnès Buzyn, ministro della sanità, ha approfittato dell'inaugurazione del Salon des Ordre des médecins per esprimere le sue opinioni sul caso del latte contaminato. Non era davvero convinta dalle spiegazioni di Lactalis.

Per la prima volta, il ministro della sanità Agnès Buzyn ha parlato del caso del latte contaminato. Anche se Lactalis si è scusato, il manager non è stato gentile con il gruppo: " È già molto bello scusarsi ", dice all'inizio parigino. « Non sono sicuro che sia abbastanza se ci fossero difetti nella catena di custodia. Sarà necessario trarre tutte le conclusioni.Come promemoria, diverse denunce di genitori di bambini contaminati con latte sono state presentate all'unità di sanità pubblica del tribunale distrettuale di Parigi. È stata aperta un'indagine preliminare per fare luce sulla contaminazione. Questo latte è contaminato da una specie di salmonella che per fortuna non è molto pericolosa (Salmonella Agona).

Responsabilità su Lactalis

All'inizio era necessario rassicurare i genitori. Agnès Buzyn assicura che ai suoi occhi non è stato rilevato alcun nuovo caso, prova di vigilanza da parte di Lactalis. La società si è scusata con i genitori giovedì per aver garantito " perfetta collaborazione con lo stato ».
Una dichiarazione sfumata rapidamente dal Ministro della Salute: " Non ho particolari preoccupazioni per la responsabilità dello stato "lei rassicura. " Oggi è necessario sapere come questa contaminazione potrebbe essere passata inosservata in fabbrica. Non è stato comunicato? Non rilevato? Non so rispondere. Oggi l'industria è all'avanguardia dell'assistenza sanitaria ".

L'essenziale è ora altrove. I funzionari della compagnia incontrano questo venerdì il ministro dell'Economia Bruno Le Maire.