Levothyrox: i pazienti respinti a Tolosa, la battaglia giudiziaria continua

Per la seconda volta, un giudice interlocutorio ha licenziato i pazienti con tiroide che desideravano avere accesso alla vecchia formula di Levothyrox, considerando che non vi era carenza sul mercato francese. Il tribunale ha anche respinto la richiesta di risarcimento per "danno dell'angoscia". Questa opzione sembra ostruita per gli avvocati. D'altro canto, la mancanza di informazioni e l'interruzione della produzione rappresentano buone tracce.

Nuovo rimbalzo nella soap opera Levothyrox. Il giudice del tribunale di Tolosa ha licenziato 23 pazienti con effetti collaterali con la nuova formula di Levothyrox e che hanno chiesto di avere accesso alla vecchia formula. Questa è la seconda volta che i pazienti della tiroide vengono licenziati in questo caso dopo il rifiuto della richiesta di una quarantena di pazienti da parte del tribunale di Saint-Gaudens.

Rifiuto di reclami

Il giudice del rilievo provvisorio non ha accolto la richiesta dei pazienti, considerato che non vi era carenza sul mercato francese poiché le scatole della vecchia formula venivano reintrodotte in quantità sufficiente. Il tribunale ha anche respinto la richiesta di risarcimento per "danno dell'angoscia".
Secondo Thierry Hulot, presidente del laboratorio Merck France, è il semplice riconoscimento che 200.000 scatole di Euthyrox (corrispondenti alla vecchia formula) erano state messe in circolazione in Francia in risposta alla richiesta di autorità sanitarie, ma anche a seguito dell'obbligo imposto dal tribunale civile di Tolosa.

Non manca la vecchia formula

Secondo il laboratorio Merck, i problemi di approvvigionamento sono dovuti a una mancanza di distribuzione. A riprova di ciò, delle 200.000 scatole, solo 40.000 sono state emesse fino ad oggi. Sottolinea inoltre che in questo caso "Merck ha sempre rispettato le esigenze delle autorità sanitarie: se si tratta di un'ingiunzione per migliorare la formula di Levothyrox o per reintrodurre temporaneamente le scatole di latte. "vecchia formulazione per facilitare la transizione per i pazienti che ne avevano espresso la necessità".
Per le associazioni di pazienti e i loro avvocati, questi giudizi non regolano nulla nel merito perché è solo un "riferimento all'ora", vale a dire per risolvere l'urgenza. Inoltre, se questa opzione di interruzione dell'offerta è per il momento obsoleta, tornerà molto rapidamente all'attualità poiché Merck non ha intenzione di continuare oltre la produzione della vecchia formula. Le associazioni dei pazienti non perdono la speranza di mantenere la vecchia formula e cercano di dimostrare che ci sono ancora carenze della vecchia formula con un usciere che va in farmacia per vedere la mancanza di approvvigionamento.
L'opzione di "mancanza di informazioni" rimane, secondo l'opinione degli specialisti giudiziari, una buona strada.

Meno di un paziente su 10 si lamenta di problemi con la nuova formulazione, ma i medici dovrebbero suggerire di provare le altre formulazioni disponibili di levotiroxina e di aiutarle a regolare le dosi.

Video: Dossier Levothyrox dis-moi qui tu es (Novembre 2019).