Latte contaminato: 10 punti per sapere tutto sugli scoppi di salmonella

La salmonella è un batterio molto antico che ha un'eccezionale adattabilità. Ma l'uomo ha le soluzioni per sbarazzarsene ... se lo vuole davvero e non è negligente!

Tra agosto e dicembre 2017, diversi bambini sono stati identificati come affetti da salmonella Salmonella Sierotipo di Agona del National Salmonella Reference Center. Questa contaminazione si verifica a seguito del consumo di latte di marca Pepti Junior di Picot, Picot SL, Picot anticolico, Picot riz e Milumel Bio 1 senza olio di palma.

Un sondaggio epidemiologico e batteriologico

L'indagine epidemiologica è condotta da Public Health France in collaborazione con il CNR, la direzione generale della concorrenza, i consumatori e il controllo delle frodi (DGCCRF) e la direzione generale della sanità (DGS). È stato identificato fino ad oggi 37 bambini (16 ragazzi e 21 ragazze, età media 4 mesi (min: 2,5 settimane, max: 9 mesi)) con salmonellosi a Salmonella Sierotipo di agona, che si verifica tra metà agosto e il 2 dicembre 2017. Tutti questi ceppi appartengono allo stesso clone epidemico. Uno dei casi è stato identificato retrospettivamente dal CNR e ha sviluppato i sintomi entro la fine di aprile 2017.
I casi identificati durante questa indagine corrispondono ai bambini che hanno avuto la diarrea in seguito al consumo di questi latti, essendo stati oggetto di consulenza medica e cultura delle feci (analisi delle feci), per i quali i laboratori hanno isolato un ceppo di Salmonella trasmesso al CNR. È possibile che alcuni casi non siano stati identificati. Tuttavia, questi casi non registrati sono generalmente meno gravi e il loro numero è probabilmente limitato a causa dell'uso più frequente di cure nei neonati e per infezioni gravi.

Gastroenterite acuta

infezioni Salmonella di solito si verificano entro 3 giorni dall'ingestione e causano un'immagine di gastroenterite acuta con vomito, diarrea a volte sanguinante e febbrile nella maggior parte dei casi. La comparsa di questi segni in un bambino dovrebbe indurre le famiglie a consultare immediatamente un medico.
Numerosi focolai di salmonellosi Salmonella In passato è stata segnalata Agona, in particolare un'epidemia attribuita al consumo di latte in polvere nei neonati in Francia nel 2005, un'epidemia in neonati in Germania attribuita al consumo di tisane a base di finocchio e anice, ed epidemie attribuite al consumo di snack di arachidi o cereali di avena, secondo Santé Publique France.

Salmonella e rischio di infezione

La salmonella è un microbo.

È un batterio che ha la differenza di virus e lo rende sensibile agli antibiotici

Sono i batteri più numerosi al mondo. Esistono 2.600 specie diverse, tra cui 883 ceppi di origine umana.

infettività di queste salmonelle dipende da:

  • Virulenza della tensione. Quello rilevato nel latte materno è moderatamente virulento, ma bisogna sempre diffidare dell '"intelligenza" dell'infinitamente piccolo. Un esempio edificante: una cosiddetta salmonella "iper virulenta" è stata rilevata in California 6 anni fa, resistente (specialmente ai vaccini), alla diffusione insolitamente veloce. È diventato chiaro che quando è tornata a un organismo, è diventata cattiva, ma non appena si è trovata in natura, ha cambiato il suo profilo per diventare saggia e non rilevabile. Una sorprendente adattabilità ... e inquietante.
  • Sensibilità delle persone colpite (ad es. Neonati o anziani)
  • La concentrazione che ingeriamo in generale deve essere superiore a 100000 batteri.

Le salmonelle sono robuste :

Sopravvivono diverse settimane in aria ma diversi mesi in acqua. Questo spiega la contaminazione dell'acqua dagli escrementi di animali infetti.
Uno dei modi di contaminazione sono le uova e la loro contaminazione da parte dei batteri può intervenire durante la fessura o la porosità dello scafo che interviene durante il lavaggio e consentire ai batteri di entrare e svilupparsi.

Le malattie che causano:

Febbri tifoidi e paratiroidi. Malattie contagiose una volta formidabili.
Intossicazione alimentare, nota anche come salmonellosi, che attualmente preoccupa le nostre autorità sanitarie.

Malattia infiammatoria intestinale

Sempre più studi hanno dimostrato che un'intossicazione alimentare lieve ma ripetitiva può essere in grado di causare infiammazione del rivestimento intestinale, della mucosa intestinale, che porterà a una risposta immunitaria progressivamente irreversibile e autodistruttiva. Questo si chiama malattia infiammatoria intestinale e intestinale o IBD ed è una malattia autoimmune potenzialmente grave.

contaminazione

È fatto da alimenti contaminati, uova di carne e principalmente latticini. In generale in un essere umano, l'acidità dello stomaco è sufficiente per distruggere facilmente il nemico. Un'eccezione: i bambini più sensibili e soprattutto possono essere contaminati dalla respirazione di polvere contaminata ... e i pazienti con antiacidi che sono più vulnerabili alla contaminazione.
In generale, parliamo di queste infezioni solo in estate, nei bambini con casi piuttosto sparsi ma rappresentano il 25% dei gastros dell'estate.
Ricorda che i primi bastioni contro la Salmonella sono chiamati controlli veterinari, igiene essenziale nella preparazione dei pasti collettivi e in particolare l'ispezione di determinati prodotti alimentari. Qual è la principale controversia degli ultimi giorni.

vaccinazione

Il vaccino contro il tifo non è più commercializzato in Francia.

trattamento

Fortunatamente, la maggior parte delle fonti sono sensibili agli antibiotici. I ricercatori, tuttavia, hanno avvisato le autorità sanitarie segnalando la comparsa di ceppi ultra resistenti, il che non è il caso delle infezioni attuali.
Il trattamento antibiotico è concepibile solo in alcuni casi specifici (neonati, anziani o malattie croniche o nella comunità) perché l'uso massiccio ha l'effetto opposto e una moltiplicazione dei batteri. "Non è automatico"!

Video: САЛЬМОНЕЛЛЁЗ SALMONELLOSIS (Novembre 2019).