Cura disintossicante dopo le vacanze: attenzione alle erbe e alle restrizioni

Sovradosaggio di tacchino o alcool? Dopo gli eccessi delle festività natalizie, ci chiediamo chi abbia il fegato più grasso! Alcuni scelgono la disintossicazione e il succo di ravanello nero per recuperare.

Durante le vacanze mangiamo e beviamo molto. Questa orgia di grassi, zuccheri e calorie fa male al nostro fegato e al nostro corpo. Eccessi che possono essere compensati, ma dovremmo andare a queste cure di disintossicazione che siamo venduti alla lunghezza della rivista?

Erboristeria e alghe in abbondanza

Le cure disintossicanti sono chiaramente di moda. Apri le riviste per convincerti. I consigli su oli essenziali, piante da consumare o infusi da preparare abbondano.
Ma si tratta solo di venderti qualcosa. L '"industria della disintossicazione" vende l'idea che è possibile rimuovere tutte le impurità (pesticidi, metalli pesanti e grassi) dal proprio corpo e recuperare quasi nuovi organi. Ma le prove scientifiche sono leggere o spesso carenti.
Dovremmo attaccare il succo di ravanello nero? Questo ravanello nero avrebbe un'azione disintossicante e antisettica sul corpo e consentirebbe una migliore eliminazione delle tossine. Dovremmo aumentare la nostra assunzione di aglio, che contiene composti di zolfo che fungono da chelanti dei metalli pesanti? O coriande? O prendere integratori di clorella? Questi sono tutti adsorbenti, ma è utile dopo le vacanze?

Nessun interesse dimostrato per le cure di disintossicazione

I ricercatori australiani sono stati interessati a questo problema e hanno esaminato tutti gli studi condotti sulle diete disintossicanti in uno studio pubblicato sul Journal of Human Nutrition and Dietetics.
Hanno setacciato i risultati di un centinaio di ricerche più o meno rigorose sull'argomento: nessuna di queste ha scientificamente dimostrato i benefici di queste cure.

Una dieta sana è sufficiente

È quindi meglio favorire una dieta sana ed equilibrata dopo una festa, piuttosto che correre all'ultimo trattamento di disintossicazione nella moda.
Se hai bevuto troppo a Capodanno, è meglio non bere alcolici nei prossimi giorni per evitare di danneggiare un fegato e uno stomaco, che sono già molto richiesti. Evita i cibi ricchi di grassi (carne grassa, formaggio e dolci). Frutta, verdura, carni magre, cereali integrali e molta acqua saranno perfetti. È inoltre necessario ridurre i cibi fritti e lo zucchero per tornare il più rapidamente possibile entro i limiti calorici raccomandati. Non c'è bisogno di finire la scatola di cioccolato!

Non trascurare l'attività fisica

Anche la stagione delle vacanze fa rima con buone risoluzioni. Ma prima di iniziare o tornare agli sport, puoi già compensare l'eccessivo apporto calorico spostandoti un po 'più del solito. Camminare per più di un'ora o più di ¾ ora facendo jogging per i più coraggiosi: fare una piccola attività fisica aiuta ad eliminare "tossine" e grassi.
D'altra parte, è meglio evitare attività troppo intense il giorno dopo una vacanza e concentrarsi su attività di resistenza: nuoto, corsa o ciclismo.

Interesse del sonno

I collegamenti tra sovrappeso e carenza di sonno sono stati a lungo stabiliti. Andare a letto prima di mezzanotte ed evitare di svegliarsi all'alba o, se l'aurora è essenziale, dormire per almeno 8 ore, ripristina il corpo e il cervello ed è meglio per il metabolismo. Un pisolino riparativo può essere di interesse.
Alla fine, le diete disintossicanti, qualunque esse siano, non hanno mostrato più interesse di una dieta sana. Soprattutto dal momento che le diete a base di erbe o gli estratti di piante possono avere alcuni svantaggi, come questo giovane inglese che era riuscito a causare una malattia con una dieta disintossicante a base di valeriana, una pianta che provoca pericolose cadute in sale nel sangue (iponatriemia).

Attenzione, anche venduto in farmacia, le indicazioni sulla salute sulla confezione degli integratori alimentari dimenticano di segnalare i loro effetti collaterali.

Video: Come rimettersi in forma dopo le vacanze (Novembre 2019).